Forse Piercamillo Davigo ha ragione quando dice che “in Italia delinquere conviene”…
cittainsiemeA tirare in ballo il magistrato sono i giovani di Cittainsieme che citano a mo’ di esempio la nomina, nel 2006, da parte del centrosinistra, a membri della commissione parlamentare antimafia “di pregiudicati del calibro di Cirino Pomicino (curriculum: una condanna definitiva a 1 anno e 8 mesi per finanziamento illecito, un patteggiamento a 2 mesi per corruzione) e di Alfredo Vito (curriculum: condannato definitivamente a 2 anni per corruzione)”.
I due non furono poi riconfermati nella commissione targata Pisanu ma il criterio “fu seguito dall’Ars. Dal 1991 in poi l’Assemblea regionale siciliana ha visto infatti, nella commissione antimafia un vantaggioso moltiplicatore di poltrone che nell’isola, si sa, non sono mai abbastanza”.
Ed inoltre “sono state nominate vecchie conoscenze dei tribunali.

caputo-salvinodantoni_200

Stiamo parlando di Salvino Caputo (Pdl), imputato per falsa testimonianza a favore dell’ex presidente Cuffaro, condannato in 1° grado a 5 anni e 6 mesi ed all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per favoreggiamento personale semplice e rivelazione di segreto d’ufficio. Stesso incarico anche per Orazio D’Antoni (Mpa), ex assessore del comune di Catania, condannato in 1° grado per abuso d’ufficio a 2 anni e 2 mesi nello stesso processo che vedeva imputati l’ex sindaco Scapagnini più mezza giunta comunale. Tutti, s’intende, presunti innocenti fino a giudizio definitivo”.
Così concludono i giovani di Cittansieme: “E’ moralmente corretto sostenere che i membri di ogni commissione anticrimine, non solo antimafia, debbano essere essi stessi scevri anche dal più piccolo sospetto. Foss’anche solo per non svilire il lavoro dell’intera commissione.
E allora, così come accade nelle democrazie liberali, i rappresentanti politici sotto inchiesta dovrebbero per lo meno essere tenuti lontani dai centri nevralgici del potere, in attesa di una sentenza assolutoria che dissipi ogni dubbio”.

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>