scuola_sporcaNelle scuole Secondarie Superiori della provincia di Catania i servizi di pulizia sono, in parte, eseguiti da una ditta di Nola (Consorzio Ars et Labor) che se ne è aggiudicata l’appalto. Da tempo i lavoratori pulizieri lamentano scarsa puntualità nei pagamenti (nonostante la Ditta riceva regolarmente da parte delle scuole quanto le spetta) e, in generale, un atteggiamento del Consorzio poco attento alle loro esigenze.

L’ennesimo ritardo nella corresponsione dei salari ha determinato, da quasi due settimane, uno sciopero dei pulizieri che ha reso diverse scuole parzialmente – o totalmente – inagibili.

Va, infine, segnalato che gli studenti delle scuole interessate hanno manifestato solidarietà ai lavoratori partecipando alle manifestazioni di protesta.

Particolarmente grave è la situazione del Polivalente di San Giovanni La Punta, che è stato chiuso dal sindaco per motivi igienico-sanitari.  I rappresentanti dei genitori hanno scritto alle autorità competenti (Prefettura, Procura della Repubblica, Amministrazione Provinciale etc) un appello che viene qui integralmente riportato: appello_dei_genitori

Martedì 17 ore 9.30 una delegazione di alunni e genitori si recherà al Palazzo ESA,  sede  catanese del presidente della Regione

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>