bianco nataleOggi è Natale. E’ il giorno in cui ricordiamo la nascita di Gesù Cristo. Ricordiamo Dio che si fa uomo, che assume la natura di uomo. E sceglie di assumerla nella sua forma più indifesa, quella di un bambino. Sceglie di nascere povero tra i poveri, emarginato tra gli emarginati. Lontano dai potenti, senza sicurezza.

Oggi è Natale. Ci scambiamo gli auguri. Ci auguriamo di non dimenticare che il Natale non è solo la festa dell’accoglienza. Non è solo un momento in cui pensare occasionalmente ai poveri, preparando per loro doni e panettoni. E’ molto di più.

Nessuno può sentirsi a posto con la propria coscienza fino a quando non avrà fatto di tutto perchè venga riconosciuto a tutti gli uomini, e in particolare agli emarginati, ai  perseguitati, agli stranieri respinti, a tutti i deboli, il diritto di essere integralmente uomini, nostri fratelli, figli di Dio.

E’ questa l’identità cristiana. E se non è questa la tradizione dei cristiani, dobbiamo solo chiedere perdono e riconoscerci peccatori. Autori anche noi della strage degli innocenti, complici di Erode.

Perchè questo non accada, auguri.

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>