Con una lettera al sindaco Rifondazione Comunista ha denunciato il dilagante abusivismo in città, in occasione delle Festività Agatine.

Marcello Failla, responsabile politiche comunali PRC, ha sollecitato l’urgente intervento del sindaco a proposito delle gravi irregolarità che si stanno verificando nella nostra città, in occasione delle festività Agatine.

“Ad ogni angolo di strada sorgono infatti dal nulla,”viene denunciato nella lettera al sindaco”, centinaia di bancarelle con ogni tipo di prodotti, in particolar modo alimentari, quasi sempre senza alcuna autorizzazione e molto spesso del tutto abusivamente.

E’ impensabile che una grande città come Catania si possa trasformare in una metropoli del terzo mondo, proprio nel periodo di maggior afflusso di visitatori e di turisti.

Viene naturale chiedersi dell’esistenza di un servizio di polizia urbana, che efficacemente contrasti il dilagante abusivismo commerciale, il quale danneggia solo i commercianti in regola con le norme e che pagano regolarmente le tasse, mentre favorisce avventurieri di tutti i tipi, a danno anche della salute del consumatore.

La festa di S.Agata inizierà domani e crediamo che l’amministrazione comunale sia in tempo a prevenire questo fenomeno, con un’attenta opera di controllo del territorio, di verifica del rispetto della legge e con interventi preventivi che mirino a rimuovere sul nascere lo smisurato fenomeno dell’abusivismo, che rischia di macchiare lo svolgimento di una delle festività religiose più partecipate d’Italia.”

Catania 2 febbraio 2010

Partito della Rifondazione Comunista, Federazione di Catania, Il responsabile politiche comunali, Marcello Failla

Be Sociable, Share!

Tags: ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>