COMUNICATO STAMPA

Da diversi anni si parla di Water Front a Catania, ma ad oggi l’idea progettuale non è ancora chiara né alla gente né alle amministrazioni che si sono avvicendate. La città di Catania con la costruzione del porto e della ferrovia sul litorale ha perso il contatto diretto con quest’ultimo e l’antica usanza della passeggiata sul lungomare. In quest’ottica la Prima Municipalità in collaborazione con l’Associazione Italia Nostra presieduta dall’architetto Antonio Pavone organizzera in data 29.11.10 alle ore 10:30 presso l’Auditorium Concordia di Via Playa 43-Catania un convegno-dibattito dal titolo “WATER FRONT, quali prospettive”.

Sono stati invitati a intervenire per l’occasione: l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente-dott.Sparma, l’Assessore regionale al Turismo-dott.Tranchida, l’Assessore regionale ai Lavori Pubblici-dott.Russo, il Sindaco di Catania-avv.Stancanelli, l’Assessore comunale all’Urbanistica-prof.Arcidiacono, l’Assessore comunale al Turismo-dott.ssa Cinquegrana, il Presidente della CCP all’urbanistica-dott.Porto, il Preside della facoltà di Ingegneria dell’Università di Catania-prof.Fortuna, il Commissario Governativo della FCE-avv.Tafuri, il direttore di Ferrovie dello Stato-ing.Palazzo, il Sovraintendente ai beni culturali-dott.ssa Greco, il Presidente provinciale dell’ordine degli Architetti-arch.Longhitano, il Presidente provinciale dell’ordine degli Ingegneri-ing.Grasso e tutti i Presidenti di Municipalità del Comune di Catania; modererà l’evento la dott.ssa Eliana Nisi.

Sarà illustrata la soluzione architettonica e urbanistica proposta dall’architetto Pavone al fine di rivalutare “il passatore”, il centro storico fino a pochi passi dal Castello Ursino e gli “archi della marina”, che da un recente sondaggio risultano riscuotere tra la gente un altissimo indice di gradimento.

A tal fine saranno illustrate immagini storiche di Catania, l’attuale condizione del Water Front e delle immagini futuribili dello stesso.

L’evento in questione, aperto a tutti i cittadini, rappresenta un esempio importante di democrazia partecipata e di scambio di idee tra diverse istituzioni che difficilmente si riescono a confrontare.

Distinti Saluti
Il Presidente della 1^ Municipalità
( Dott. C. Coppolino)

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>