COMUNICATO STAMPA

 

 

Vicenda canone fognature e depurazione: dopo aver incontrato i vertici della Sidra, il circolo Città Futura del PRC chiede un incontro al Prefetto

 

Nelle scorse settimane una delegazione del circolo Città Futura di Rifondazione Comunista – FdS ha incontrato il Presidente della Sidra per chiedere le ragioni della mancata restituzione agli utenti del canone « fognature e depurazione » riscosso nel biennio 2006-2008.

Il canone è stato dichiarato illegittimo dalla sentenza n.335/2008 della Corte Costituzionale e successivamente un provvedimento normativo del 2009 ne ha imposto la restituzione.

Già all’indomani della sentenza il circolo Città Futura, che fin dall’inizio aveva denunciato l’iniquità della riscossione di questo canone, si era subito attivato per permettere ai cittadini di chiedere alla Sidra il rimborso delle somme riscosse illegittimamente, consegnando moltissime richieste formali di rimborso agli uffici della società. Ma, nonostante il CdA della Società d’Ambito abbia a sua volta già disposto la restituzione di queste somme con una delibera del 2010, la Sidra non ha ancora restituito nulla agli utenti.

Durante l’incontro il Presidente della Sidra ha sostenuto di non poter dar applicazione a questa delibera a causa di un conflitto di attribuzione tra l’ATO, la Sidra ed il Comune di Catania, che della Sidra è unico azionista.

Per questa ragione il circolo Città Futura ha chiesto un incontro al Prefetto di Catania, affinchè venga finalmente fatta chiarezza sulla vicenda e vengano finalmente restituite ai cittadini le somme illegittimamente loro imposte.

Maria Merlini,  Segretaria circolo “Città Futura” PRC – FdS

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>