COMUNICATO STAMPA

 

 

 

 

Approvata dal Consiglio Comunale una mozione presentata dal Capo gruppo PD al Consiglio Comunale Avv. Rosario D’Agata sul tema dell’acquisto di ben 131, ora ridotto a 90, cacciabombardieri F35 da parte del nostro Governo.

Tale scelta fortemente criticata da numerose associazioni e movimenti laici e cattolici soprattutto per il costo esorbitante (circa 15 miliardi di euro) occorrenti per l’acquisto di tali sofisticati aerei in considerazione anche del fatto che nel contempo si procede con le varie manovre a circa 20 miliardi di tagli agli Enti locali e alle regioni (che si tradurranno in minori servizi sociali o in aumento delle tariffe) ed ancora ad altri 20 miliardi di tagli alle prestazioni sociali previste dalla legge delega in materia fiscale ed assistenziale senza contare il blocco dei contratti e degli aumenti ai dipendenti pubblici.

Con la mozione il Consiglio Comunale di Catania, così come hanno fatto altri organismi democratici, (consigli regionali, provinciali e comunali), ha espresso il proprio dissenso in ordine all’acquisto di tali aerei e auspica che le somme destinate all’acquisto di tali strumenti di morte vengano invece destinate per garantire i servizi sociali che rispondono ai bisogni primari dei cittadini.

CATANIA 29/02/2012

 

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>