COMUNICATO STAMPA

 

Sabato 7 aprile alle ore 11,00, presso il molo Crispi del porto di Catania il Comitato cittadino per la difesa del porto e della pesca organizza il presidio di protesta

 “al Molo Crispi non possiamo nutrirli tutti! AIUTACI : Adotta un Topo anche tu!”

 

Il presidio fa seguito all’esposto contro le pessime condizioni igienico-sanitarie in cui da anni sono costretti a lavorare gli operatori della pesca, presentato dal Comitato alla Procura della Repubblica, con il quale si è chiesto alla magistratura catanese un intervento per appurare eventuali responsabilità penali in materia per la violazione delle normative igienico sanitarie nel molo Crispi.

Il comitato ha denunciato che nel molo Crispi mancano servizi igienici aperti al pubblico, sono assenti i cassonetti e l’isola ecologica, obbligatoria per lo smaltimento dei rifiuti speciali.

Tutta la pavimentazione del molo Crispi è in condizioni di totale degrado: le basole infatti sono completamente staccate e i pescatori camminano a proprio rischio e pericolo.

Inoltre da mesi il comitato ha denunciato la totale assenza di pulizia, che ha causato il proliferare di topi che mettono a rischio la salute dei pescatori.

E’ una vergogna che le autorità preposte non si degnino di rendere funzionale proprio quella parte del porto che viene frequentata quotidianamente da centinaia e centinaia di armatori e di dipendenti, che sono quindi costretti a lavorare in condizioni da terzo mondo.

p. Comitato cittadino per la difesa della pesca

Marcello Failla

Be Sociable, Share!

Tags: ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>