COMUNICATO STAMPA

 

Md Catania esprime vicinanza, stima e solidarietà ad Alberto Leone, presidente del Tribunale di Gela, in relazione alla notizia della esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco al portone della sua abitazione, nei giorni scorsi.

Alberto Leone è un conoscitore attento dell’articolata realtà della criminalità, organizzata e non, della Sicilia sud-orientale, avendo celebrato numerosi e complessi processi quale presidente della Corte d’Assise di Siracusa, del Tribunale penale di Caltagirone e da ultimo quale presidente del Tribunale di Gela, realtà di “frontiera” – quest’ultima – nella quale si distingue per il suo intenso impegno organizzativo, anche a fianco e a sostegno dei tanti magistrati “di prima nomina” che si avvicendano in quella sede, tra difficoltà logistiche, vuoti periodici di organico e affari giudiziari non semplici.

Auspichiamo che si faccia luce sulla matrice del gesto intimidatorio e siamo certi che i magistrati del Tribunale e della Procura di Gela continueranno a rappresentare un punto di riferimento della comunità locale nel contrasto alle varie forme di illegalità del territorio.

Simona Ragazzi, segretario Md Catania

Catania, 19 luglio 2012

 

 

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>