La LILA (Lega Italiana per la lotta contro l’AIDS) di Catania presenta   la seconda edizione di Ciak-si-LILA, dal 3 settembre al 29 ottobre  2012. Le proiezioni, in tutto 9, si terranno ogni lunedì: all’Arena Argentina, per   il mese di settembre, al cinema King, per il mese di Ottobre.

Come nella precedente edizione, verranno proposti film per riflettere insieme su libertà e universalità dei diritti. Temi che, a  pieno titolo, hanno riguardato, e riguardano, l’impegno della LILA, soprattutto in un momento storico, come quello attuale, nel quale molte conquiste democratiche e civili vengono rimesse in discussione. Il filo conduttore di questa edizione riguarda l’uso di sostanze, ma  verranno affrontate anche le tematiche legate all’impegno  sociale della LILA: salute, infezioni a trasmissione  sessuale, sessualità, migrazione.

L’edizione 2012 è organizzata insieme al collettivo “Lupus”,  collettivo degli studenti della Facoltà di Medicina e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Catania e della Catania Film Commission.

Con questa rassegna, infine, si consolida ulteriormente il rapporto fra la LILA e chi a Catania (Cinestudio, Arena Argentina, Cinema Mirone) non ha mai rinunciato alla qualità delle proposte culturali, fa del proprio lavoro un’occasione di crescita per la Città e contribuisce alle attività del volontariato.

I film proposti quest’anno sono:

ARENA ARGENTINA

3 settembre 2012: BIRD (Clint Eastwood, Usa,1988).  Spettacolo unico, ore 21

Omaggio alla vita e al genio di un grande jazzista: Charlie “Bird”   Parker. Lunghe incursioni nella sua memoria: l’infanzia, il tentato  suicidio, gli amori drammatici e il sassofono, gli incontri con i  grandi jazzisti del suo tempo, i suoi demoni e la droga che lo porta  alla morte in miseria a 35 anni.

10 settembre 2012: L’UOMO DAL BRACCIO D’ORO (Otto Preminger, Usa,1955).   Ore 20,30 – 22,40

Frank, croupier morfinomane, vive il senso di colpa per la paralisi   della moglie Anna. Sempre alle prese con cure disintossicanti,  vorrebbe rifarsi una vita ma è difficile. È accusato dell’omicidio di  un trafficante, ma la colpevole è Anna, che si fingeva paralizzata per  gelosia, credendo di riuscire a tenere Frank sempre con sé; vistasi  scoperta, la donna si uccide

17 settembre 2012: L’ODIO (Mathieu Kassovitz, ,1995).   Ore 20,30 – 22,30

Muguets, quartiere e periferia parigina. Banlieue. Povertà, piccoli  e grandi crimini, rabbia, odio, miserie umane, etnie malassortite.

Scorre voglia di rivolta. Un interrogatorio feroce che la polizia riserva  a un ragazzino dà fuoco alle polveri. Nello scontro si evidenziano  distanze, difficoltà, differenze. Non per tutti andrà bene. La Torre  Eiffel, brillante, è a 30 km, 30mila metri di distanza.

24 settembre 2012: L’erba di Grace (Nigel Cole, Gran Bretagna, 2000).   Ore 20,30 – 22,30

“Anche quando è usata impropriamente, l’erba di Grace fa comunque  bene alla gente. Lo si vede nell’episodio delle due acide zitelle del villaggio che, andate a curiosare nella serra, scambiano l’erba per  tè, la bevono in infuso e diventano da un momento all’altro felici.

 

CINEMA KING

1 ottobre 2012: MY NAME IS JOE (Ken Loach, GB 1998).   Ore 18 – 20,30 – 22,30

Joe, operaio, esce dalla dipendenza dall’alcol in tempo per non disprezzarsi. Joe si dà da fare per la squadra di calcio che allena  nel quartiere più disgraziato di Glasgow.

8 ottobre 2012: MARIA FULL OF GRACE (Joshua Marston, USA 2004).   Ore 18 – 20,30 – 22,30

Maria è piena di grazia perché nel suo corpo nasconde ovuli di cocaina  e perché aspetta un figlio. È piena di grazia perché si rifiuta di  riprodurre le condizioni di sfruttamento operaio e femminile cui  sottostanno amiche e parenti, e decide di mettersi a fare la corriera  della droga fra Bogotà e N.Y. Il mondo di oggi non si può capirlo con  la semplice distinzione bene-male.

15 ottobre 2012: NOTTI SELVAGGE (Cyril Collard, FR 1992).  Ore 18 – 20,20 – 22,40

Parigi, anni 80: Jean, cineoperatore, si divide tra Laura, 17enne, cui  non rivela di essere sieropositivo, e Samy, rugbista affascinato da  sadismo e svastiche.

22 ottobre 2012: Requiem for a Dream. (Darren Aronofsky. USA 2000).   Ore18 – 20,30 – 22,30

Le storie di quattro persone che sognano una vita migliore. Una vedova  che aspira a partecipare a un quiz televisivo. Suo figlio che, con la  fidanzata e un amico, cerca di mettersi in affari in proprio. Ma le  droghe regolano la vita di tutti e quattro. Nonostante ciò, i tre non  abbandonano le speranze

29- ottobre 2012: Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio (Pedro Almodovar, Spagna, 1980).   Ore 18 – 20,30 – 22,30

Pepi, Lucy e Bom sono tre donne di  differenti età e condizione sociale che vivono a Madrid nell’era del  Punk. Pepi è stuprata dal poliziotto che ha trovato marijuana nel suo  appartamento e cerca vendetta convincendo la sua masochista moglie ad  abbandonarlo… Nel film abbiamo anche un amore lesbico, ma al centro  dell’attenzione del regista c’è soprattutto lo spirito trasgressivo dell’epoca. Siamo nel cuore della movida madrilena, musica punk new  wave, abbigliamento sgargiante anni ’80 e libertà sessuale.

 

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>