Avviamoci tra i vicoli e le piazze della splendida Ortigia, isola nell’isola. Nell’incanto della notte siracusana risplendono i riccioli bianchi del barocco, le vecchie pietre scolpite nell’arenaria chiara mentre papiri egizi nascono e muoiono nell’acqua. Rivivono le piazze e la cattedrale che fu tempio pagano, da Gelone dedicato ad Atena. E ancora stradine e colonne e archi, tinteggiati dalle ombre di antichi dei.

avvia la musica on/off
Solveig's Song from Peer Gynt Suite No. 2 by Grieg on Grooveshark

Galleria di Alberta Dionisi

Be Sociable, Share!

Tags: ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>