COMUNICATO STAMPA

Nuovi marines a Sigonella, la Sicilia sempre più piattaforma di guerra.

I vertici militari degli Stati Uniti spostano dalla Spagna alla base di Sigonella altri 200 marines pronti ad entrare in azione, oggi in Libia, domani in altri scenari di guerra in Africa e Medio Oriente, così come i droni e gli altri apparati di distruzione che sempre di più invadono la nostra isola da Niscemi a Birgi, alla piana di Catania. La Sicilia sempre più diviene la piattaforma di lancio delle guerre americane.

Rifiutiamo questo ruolo, ci battiamo per affermare invece una missione di ponte di pace, cooperazione, accoglienza della Sicilia nel Mediterraneo, per questo ribadiamo il nostro assoluto impegno nella mobilitazione contro tutte le basi di morte dal Muos di Niscemi a Sigonella.

Luca Cangemi (PRC)

 

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>