Stretta di Longi, Nebrodi,Frazzanò, Galati MamertinoNon è tutto in acqua il percorso sui Nebrodi che oggi vi suggeriamo, ma il trekking nel torrente ne arricchisce il fascino e la pecularità.

La stretta gola scavata dal torrente Milè, affluente del Fitalia, è in provincia di Messina, fra i comuni di Longi,  Frazzanò e Galati Mamertino.

Il tratto visitato ha sviluppo quasi

orizzontale, ma non mancano i dislivelli rocciosi e quindi le cascatelle, i giochi d’acqua, gli scorci sugggestivi.

Si può raggiungere la “Stretta” partendo da Longi e percorrendo la SP in direzione Passo Zita, bivio per contrada Bonifazio.

Il secondo accesso, nel verso opposto, dalla gola sulla valle del Fitalia: strada Frazzanò-Longi uscire al bivio all’altezza del convento Fragalà.

Stretta di Longi, Nebrodi,Frazzanò, Galati Mamertino Una alternativa è la scorrimento veloce SS 113 (Settentrionale Sicula) per Galati Mamertino fino a località Paratore, parcheggiando in corrispondenza del ponte che precede la salita per Galati. Attraversare la fiumara e, sulla sponda di Frazzanò, seguire la sterrata che porta all’ingresso della Stretta.

E’ possibile percorrere gran parte del fondo del torrente quasi all’asciutto, ma verso la fine la gola si restringe fino a circa 4 m ed è necessario nuotare nello stretto corridoio.

Ritorno: in prossimità dell’accesso inferiore sul lato destro si risale fino ad una vecchia mulattiera.
La mulattiera offre suggestive viste dall’alto. Lungo il percorso numerose piccole grotte con accessi sul ripido pendio che la fiancheggia.

Ringraziamo Enzo Agliata ed Emanuele Severino dell’Associazione EtnaViva per averci concesso libertà di attingere alle loro gallerie di foto su Flickr.

Sulla bellezza dei luoghi e sulla rarità in Sicilia di questo tipo di paesaggio lasciamo la parola alle foto.

Chi usa il GPS trova qui le tracce del percorso forniteci da Agliata, insiema alla mappa che mostriamo sopra.

Riteniamo utile riportare, inoltre, due indicazioni che ci sono state fornite dai nostri amici:

  • l’ospitalità della signora Lucia dell’agriturismo il Castello di Milè a Longi dove è possibile mangiare  ‘divinamente’

Be Sociable, Share!

Tags:


One Response to “Trekking sui Nebrodi, la ‘Stretta’ di Longi”

  1. Che bello ci voglio andare!!!

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>