IspicaUna gola con alte pareti calcaree a strapiombo abbellite da una fitta vegetazione: è la cava di Ispica.

Il maggior complesso rupestre della Sicilia fu abitato da varie popolazioni già

a partire dal neolitico, e fino agli inizi del ‘900.

Ci testimonia ancora, nonostante l’incuria rischi di distruggerlo, aspetti importanti della vita del passato

E’ possibile visitare, come ci raccontano le foto, la necropoli, la tomba del principe, la grotta dei santi e della signora, la spezeria, il castello, l’insediamento troglodita medievale

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>