Riccardo OriolesPer avere speso la sua vita “a difesa dei più deboli, degli svantaggiati, nonché per una società più giusta, libera e democratica, per le sue battaglie civili contro la mafia e per quello che insegna e ha insegnato a noi giovani”.

Con queste motivazioni i ragazzi di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie, aderenti all’associazione di promozione sociale “WikiMafia Associated“, che riunisce collaboratori e sostenitori dell’Enciclopedia, hanno deciso all’unanimità di conferire a Riccardo Orioles la Presidenza Onoraria dell’associazione.

Guarda il video con gli interventi di Nando dalla Chiesa e dello stesso Orioles nel corso dell’evento “I Fiori della Memoria – Radici e Futuro della Lotta alla Mafia” al 4° Festival dei Beni Confiscati di Milano.

Be Sociable, Share!

Tags:


One Response to “WikiMafia, presidenza onoraria ad Orioles”

  1. Ricordo alla redazione di livesicilia il processo di piazza europa, nella parte in cui viene ascoltato il perito, questo l’indirizzo:
    http://www.radioradicale.it/sc.....-comune-di

    Ricordo alla redazione di livesicilia la realizzazione della vir immobiliare srl in via messina in vincolo assoluto e fascia rispetto stradale, permessi reiterati.

    Ricordo alla redazione di livesicilia l’affidamento del servizio idrico sulla base di atti annullati dal consiglio di giustizia amministrativa ad una società di cui fa parte il gruppo virlinzi.
    ricordo la vicenda degli affitti, e la stranezza della vendita e del riaffitto dell’immobile pubblico di via orlando 1, con riaffitto a prezzi fuori mercato dalla stessa vir immobiliare, poi ci sono gli affitti del comune e quelli ereditati dalla provincia riconducibili a società del gruppo virlinzi.
    I nostri amministratori hanno messo in crisi economica gli enti pubblici nei quali venivano eletti.
    Non ci sono i soldi neppure per svolgere i servizi essenziali, cionondimeno si continua a prendere in affitto, per esempio in via biondi per la sede dell’urbanistica, guardacaso la stessa direzione da cui partono questi permessi:
    http://livesicilia.it/2012/05/.....zi_143172/

    La stessa direzione urbanistica da cui partono i permessi in via messina 623 i ed altre parti dello stesso immobile rigorosamente in vincolo assoluto e fascia rispetto stradale, senza che nessuno dica niente.
    Consideriamo l’ipoteca su bene demaniale di piazza europa: non costruiscono con risorse proprie ma ipotecando beni anche demaniali.

    Come mai?

    si era deliberato un risarcimento per un esproprio di un rudere in viale africa, preso dalla provincia, sembrerebbe che la sentenza sia stata riformata in cassazione e che il processo sia strato rinviato alla corte d’appelo civile di catania. confermeranno il risarcimento al gruppo virlinzi?
    Il tar catania non aveva inizialmente considerato valido l’affidamento del servizio idrico alla società servizi idrici etnei, affidato dalla amminsitrazione guidata dall’on. Prof, Raffaele lombardo?, anche questo affidamento dichiarato illegittimo dal consiglio di giuistizia maministrativa regione sicilia.

    Per quale ragione il processo di piazza europa non è approdato in cassazione?
    Quale ruolo ha la politica in seno al csm quando si svolserro le nomine per le funzioni direttive requirenti?
    Il movimento 5 stelle perchè non interviene e non approfondisce questi temi?

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>