locandina Convegno su RegeniStudiosi del Medio Oriente appartenenti a varie discipline parteciperanno a due giornate di studio internazionali dedicate a Giulio Regeni.

Non solo un omaggio alla memoria del giovane dottorando ucciso al Cairo nel 2016, ma un tentativo di entrare nel merito di temi di grande rilevanza e attualità: la realtà politica e culturale dell’Egitto sotto il nuovo regime, le relazioni italo-egiziane, la copertura mediatica del caso Regeni, il valore imprescindibile della ricerca sul campo e i rischi ad essa connessi.

Tutti temi estremamente attuali e scottanti, davanti ai quali “Gli studiosi italiani e inglesi del Medio Oriente, e le loro principali società scientifiche, prendono la parola“, come recita il sottolitolo dell’evento.

L’iniziativa presenta un taglio eminentemente scientifico e non intende entrare nel merito dell’inchiesta giudiziaria in corso sull’omicidio Regeni, pur costituendo un’occasione per esprimere vicinanza e partecipazione al dramma vissuto da Giulio e al dolore della famiglia.

Le giornate di studio, intitolate “Research for Giulio Regeni / La ricerca per Giulio Regeni“, avranno luogo a Messina e a Catania.

Si apriranno il 10 Maggio alle ore 15 presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina e continueranno durante l’intera giornata dell’11 Maggio a Catania presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (Aula Magna) e presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche (Auditorium).

Le tre sessioni delle giornate di studio saranno introdotte dalle lectures di Gilbert Achcar, Paul Starkey e Mario Bolognari. A seguire sono previste le relazioni di altri studiosi dell’Egitto e del Medio Oriente e, venerdì 11 maggio, due dialoghi/interviste sul movimento operaio e il teatro indipendente in Egitto. In conclusione una tavola rotonda dal titolo “Fare ricerca in Medio Oriente: sfide e potenzialità”.

L’evento è organizzato da: Società per gli Studi sul Medio Oriente (SeSaMO), British Society for Middle Eastern Studies (BRISMES), Associazione per gli Studi Africani in Italia (ASAI) con il patrocinio dell’European network for Middle Eastern Studies (EURAMES).

SeSaMO, Società per gli Studi sul Medio Oriente, è un network che mette in comunicazione studiosi di vari ambiti disciplinari che si occupano in senso lato di Medio Oriente, compresa quindi l’Africa settentrionale e altre regioni abitate da popolazioni musulmane.

Con SeSaMO collabora CoSMICA, il Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa del Dipartimento di Scienze politiche e sociali, Università di Catania, diretto da Federico Cresti e animato da una giovane affermata studiosa, Daniela Melfa, che è anche l’attuale presidente di SeSaMO.

I lavori si svolgeranno in parte in inglese e non è previsto un servizio di traduzione simultanea. Ci auguriamo che questo non scoraggi dalla partecipazione ad una iniziativa di grande rilievo.

Nel link le informazioni dettagliate sull’evento

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>