Ceppo in via AndroneUn signorile viale alberato costeggiato da dignitosi palazzi ed eleganti ville liberty, posto in una zona del centro che ospita anche una sede universitaria con annesso museo (di zoologia).

E’ via Androne, lasciata sempre più in stato di abbandono.

Ce lo segnala un residente disabile e le immagini scattate da Maria Longhitano ne immortalano alcuni scorci.

I tronchi degli alberi tagliati trasformati in depositi di cartacce e spazzatura, aiuole, prive del loro albero, che sono ormai buche pericolose, oppure vengono coperte da uno strato di cemento (per iniziativa dei privati o per disposizione del Comune?), talora in corrispondenza di esercizi commerciali con occupazione di suolo pubblico.

E poi auto parcheggiate in modo ‘creativo’, fondo stradale e marciapiedi dissestati, sporcizia e degrado.

Nulla di strano, in effetti, in una città sempre più lasciata all’incuria, senza alcuna forma di manutenzione, con strade, piazze e piazzette in pessime condizioni, e crescenti occasioni di pericolo per l’incolumità dei passanti, in particolar modo se anziani o con difficoltà di deambulazione.

L’Amministrazione si trincera dietro opinabili ordinanze che garantiscono, solo a parole, ordine e sicurezza, oppure finge di garantire la partecipazione solo perchè consente ad un pugno di cittadini di fare scelte ‘ecologiche’, senza uno straccio di progetto.

E intanto concede ai privati l’utilizzo di spazi destinati a servizi pubblici.

E le amministrazioni precedenti non sono certo esenti da responsabilità.

Di questo passo, quale futuro ci attende?

ceppi in via Androne - galleria

Be Sociable, Share!

Tags: ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>