Del recupero del palazzo di cemento a Librino si sono riempiti la bocca amministratori della Giunta presente e passata. Ci hanno detto: i soldi ci sono, lo sgombero è avvenuto, niente più droga e spaccio, armi e spazzatura. Quando finalmente i lavori sono

Continua a leggere... Una nuova vita per il palazzo di cemento

2005: un ragazzo poco più che adolescente chiede di incontrare il giovane giudice del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria che lo ha da poco condannato, mostrando sul suo volto tutta la sofferenza di una giovane vita stravolta da accadimenti più grandi di lui. Finirà in una struttura psichiatrica. Alcuni anni dopo allo stesso […]

Continua a leggere... Roberto Di Bella, allontanare i figli dai boss della ‘ndrangheta

Da qualche tempo, a Catania, l’Ufficio Urbanistica rilascia permessi di costruire a privati che intendono realizzare strutture commerciali o altre utilità private in aree destinate dal Piano Regolatore a servizi pubblici. Più di trenta associazioni e quasi cinquecento cittadine/i, in pochi giorni, hanno sottoscritto una

Continua a leggere... Lettera aperta al Sindaco di Catania: gli interessi privati non prevalgano sui diritti dei cittadini

23 nuove Posizioni Organizzative (P.O.) sono state istituite dalla Città Metropolitana di Catania, che ha preso il posto della Provincia ormai soppressa. Vengono, cioè, previsti 23 Dirigenti intermedi per fare fronte agli impegni istituzionali, vale a dire impiegati con retribuzioni maggiorate che possano

Continua a leggere... Paradossi della Città Metropolitana, più dirigenti intermedi ma meno risorse e servizi

del 25 May 2020 (di )

Le pensano proprio tutte gli operatori dell’Istituto Penale Minorile nel continuare ad avere cura dei loro ragazzi anche nel difficile periodo della pandemia. Chiuse per disposizione ministeriale tutte le attività, i corsi, la scuola, vietati i colloqui con i familiari e l’ingresso dei volontari, il personale presente in

Continua a leggere... Mascherine marca IPM

del 23 May 2020 (di )

Una bella esperienza di contatto con la natura raccontata dalla nostra amica Laura Sciacca, docente e scrittrice. “Qui mi sento a casa!” esclamiamo sorridenti io e un pugno di nuovi amici, mentre con le mani sporche di terra, ammiriamo i frutti ancora acerbi della nostra fatica da

Continua a leggere... Un orto ‘in comune’

del 21 May 2020 (di )

Da circa un mese si è attivato un carteggio a senso unico tra Legambiente ed altre venti associazioni che si occupano di mobilità sostenibile, da una parte, e il Comune e l’assessore alla mobilità di Catania, dall’altra. A senso unico in quanto, come riferisce Legambiente, “al momento non

Continua a leggere... Il Comune immobile sulla mobilità

del 19 May 2020 (di )

Una medica impegnata nel lavoro sociale, Daniela Di Dio, interviene sui problemi dell’attuale emergenza. Eraclito lo diceva: “non ti puoi bagnare due volte nello stesso fiume” nel senso che quando ci ritorni non

Continua a leggere... Basta una Pandemia per cambiare?

Sta per finire il rigido confinamento che ci ha tenuti a casa per circa due mesi. In questa fase, che speriamo di lasciarci alle spalle con tutte le sue difficoltà, particolarmente gravi per alcune persone, qualcuno è riuscito a trovare forme di condivisione con i più fragili, rompendo ogni

Continua a leggere... San Berillo, la pandemia e due chili di riso

Sostieni la petizione di Argo http://chng.it/284WDH4Vzn Chiediamo al sindaco Pogliese di assumersi le sue responsabilità nei confronti dei

Continua a leggere... Una firma contro le irregolarità urbanistiche nel Comune di Catania