Erano 120.000 negli anni ’80, oggi sono circa 30.000, ma la lobby dei cacciatori è ancora potente e la classe politica ne è succube. Lo dimostra il fatto che, sebbene la Sicilia corra il rischio della desertificazione e sia stata devastata dagli incendi più di ogni altra regione italiana, l’assessore regionale Cracolici non ha esitato […]

Continua a leggere... Lipu, incendi e siccità non fermano le doppiette

Nel crescente stato di abbandono del nostro territorio, bene prezioso che dovremmo tutelare, non mancano qualche volta le buone notizie. La natura, malgrado la generale disattenzione o forse – talora – grazie ad essa, trova il modo di

Continua a leggere... Cicogna bianca, quando vita e bellezza prevalgono

“Un posto magnifico dove acqua, natura e trekking trovano un mix avvincente e stupefacente”, è solo una delle recensioni che centinaia di visitatori hanno lasciato sul portale Tripadvisor, sito turistico per la scelta di attrazioni e mete di viaggio internazionali. In seguito alle

Continua a leggere... Cavagrande, ‘chiusura temporanea’ permanente?

Luglio, mese di manifestazioni a Niscemi. Giorno uno i No Muos, una settimana dopo un altro corteo, con maggiore partecipazione ‘locale’, per chiedere un bene essenziale, l’acqua che qui arriva ogni 15/20 giorni. Qualche giorno prima, a fine giugno, è stato arrestato Francesco La Rosa, un politico di

Continua a leggere... Muos, acqua e mafia: a Niscemi serve un salto di qualità

Cresce il numero dei curiosi che, sull’Etna, vogliono fare la suggestiva esperienza di visitare una grotta. Non sempre sono accompagnati da guide esperte o sono consapevoli dei rischi che corrono. La responsabilità è anche delle autorità competenti, dal Parco dell’Etna ai Comuni, a cui compete la tutela non solo del

Continua a leggere... Grotta dei tre livelli, le promesse da mantenere

del 19 giugno 2017

Fabrizio non ha ancora trenta anni, non è uno sportivo, ma un giovane dallo sguardo acuto, attivo su molti fronti. Da qualche tempo ha scoperto la bicicletta e, con essa, le ombre della mobilità su due ruote nella nostra città. Ecco il racconto della sua esperienza. Non sono mai stato un ciclista praticante, vuoi perché […]

Continua a leggere... Catania ciclabile?

La recente approvazione del Regolamento del Verde Pubblico e Privato dlla Giunta Comunale è un atto di grande civiltà, soprattutto per una città come Catania, che ha una secolare carenza di Verde. A breve il Regolamento dovrà essere approvato dal

Continua a leggere... Il Regolamento per il Verde e le perplessità delle associazioni

Un porto naturale di grande valore paesaggistico e storico. E’ il porto di Ognina, di cui Argo si è già occupato, da anni oggetto di appetiti speculativi. Tra coloro che aspirano a trasformarlo in funzione dei propri interessi c’è in prima fila la società La Tortuga, che ha in concessione dal 2011 lo specchio acqueo […]

Continua a leggere... Il golfo di Ognina e gli appetiti de La Tortuga

del 31 maggio 2017

La gru svetta altissima sulla insenatura del golfo di Ognina, alla destra di chi si affaccia dalla balconata di piazza Mancini Battaglia. Ma anche dalla strada si vedono il corpo dell’argano e il suo lungo braccio emergere molto più in alto del piano stradale. Una struttura torreggiante, e invadente alla

Continua a leggere... E sul golfo di Ognina svetta la gru

del 14 maggio 2017

Sapori e musica interculturali hanno concluso, sabato sera, la ‘giornata aperta’ di Fieri (Fabbrica Interculturale Ecosostenibile del Riuso), il progetto finanziato dalla Fondazione per il Sud per favorire l’inserimento sociale e lavorativo degli immigrati nelle regioni meridionali. Un appuntamento importante, quello di sabato scorso, che ha consentito alla città di

Continua a leggere... FIERI, laboratori ‘en marche’