C’è il calcare bianco di Ragusa e il nero dei fumi e della lava di Mongibello e c’è il viso di Juliette Binoche, bello come sempre ed espressivo come non mai, visto che stavolta non ha bisogno di parole per esprimere le emozioni. Siamo andati a vedere L’attesa, il film del calatino Piero Messina, 34 […]

Continua a leggere... L’attesa, tanta Sicilia e il dolore universale nel film di Piero Messina

del 28 settembre 2015 (di )

Un fine settimana ‘cinematografico’ a San Berillo. Sabato 26 e domenica 27 settembre, due proiezioni (Political Control e Billo. Il grand Dakhaar) in via Ciancio e via Opificio, per incontrare le comunità nigeriane e senegalesi, insieme con i tanti cittadini catanesi presenti. Un’occasione proposta dalla L.I.L.A. Catania (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) all’interno […]

Continua a leggere... I diritti sono per tutti

del 15 maggio 2015 (di )

Una festa per Goliarda, Goliarda Sapienza, che in questi giorni avrebbe compiuto 91 anni. Una festa per il compleanno della scrittrice catanese, appena posticipata, solo di pochi giorni. Ma siamo là, il 13 anziché il 10 maggio. Un incontro allegro come a lei sarebbe piaciuto, a base di

Continua a leggere... Buon compleanno Goliarda

“Il Fascio di Catania conta diecimila soci, per la maggioranza tutti operai e operaie degli opifici per la lavorazione degli zolfi e lavoranti ad essi collegati. Fu fondato da Giuseppe De Felice Giuffrida il primo maggio 1891, è il più antico di tutta l’isola. Si finanzia dando feste, sta per aprire una scuola femminile di […]

Continua a leggere... Un documentario su i ‘Fasci Siciliani’, movimento dimenticato

del 6 maggio 2015 (di )

Perché parlare oggi di Pietro Germi regista anomalo della cinematografia italiana del secondo dopoguerra? L’occasione è la pubblicazione del piccolo saggio di Lorenzo Catania docente presso l’Istituto Superiore DeFelice di Catania, giornalista critico letterario , intitolato “Sicilia terra di elezione. Viaggio nel cinema siciliano di Pietro Germi”. La motivazione più profonda è

Continua a leggere... I film di Germi, la Sicilia come metafora

del 29 aprile 2015 (di )

Un viaggio all’interno della psicologia siciliana. Un viaggio alla ricerca di un’identità perduta e su quello che significa essere siciliani. Un viaggio in una Sicilia antica vista attraverso gli occhi dei suoi anziani abitanti, passando da Scicli, Avola, Aidone, Palma Montechiaro, San Cono,

Continua a leggere... Viaggio a Sud

del 27 marzo 2015 (di )

Prostituzione e Fede. Vi sembra un contrasto stridente? Non lo è poi tanto. E la convivenza, la sintesi tra queste realtà che potrebbero sembrare per sempre lontane come rette parallele, l’altra sera era lì, davanti ai nostri occhi: si chiama Francesco Grasso per l’anagrafe e i benpensanti o anche Franchina per se stessa e i […]

Continua a leggere... Io, trans amata da Dio

del 19 febbraio 2015 (di )

Il porticciolo di Ognina, le barche a vela latina che escono in mare o tornano a riva, i poveri frutti della pesca, le onde che si infrangono sugli scogli tra nuvole di spruzzi. Questo e altro negli 8 minuti di filmato di Enzo Nasso che oggi vi

Continua a leggere... Porto Ulisse e le onde… del passato

Irrompe la Sicilia in una piazza iraniana, quella di Esfahan. Si chiama Naqsh-e jahàn, “Piazza metà del mondo”, è patrimonio Unesco e – a conferma del suo nome – è davvero una delle più belle della Terra. Irrompe perché un gruppo di turisti siciliani incontra per caso, davanti alla grande moschea, un gruppo di giovani. […]

Continua a leggere... Fortuiti incontri, un giovane regista iraniano e la Sicilia

Lasciamo oggi la parola a Fabio Gaudosio, docente di Storia e Filosofia, per ricordare la figura carismatica e sovversiva di Maria Occhipinti, coraggiosa e convinta pacifista nata nel 1921 e morta nel 1996, che ha attraversato molte delle vicende del Novecento. Luca Scivoletto le ha dedicato un bel docufilm, proiettato di recente al cinema King, […]

Continua a leggere... Il secolo breve di Maria Occhipinti, un film felice