La nostra richiesta di accesso agli atti ha – finalmente – avuto riscontro. Siamo adesso in possesso del documento richiesto, dopo più di 70 giorni, varie pec, scambi di telefonate, qualche ‘pellegrinaggio’… Il documento in questione è l’elenco di ‘casi analoghi’ all’Eurospin di via Martelli Castaldi che l’Avvocatura Comunale aveva

Continua a leggere... Non solo Eurospin, le concessioni che avvantaggiano i privati

del 31 gennaio 2020 (di )

Un signorile viale alberato costeggiato da dignitosi palazzi ed eleganti ville liberty, posto in una zona del centro che ospita anche una sede universitaria con annesso museo (di zoologia). E’ via Androne, lasciata sempre più in stato di abbandono. Ce lo segnala un

Continua a leggere... #diventerà bellissima #forse

Si fa o non si fa questo ‘indispensabile’ supermercato Eurospin di via Sabato Martelli Castaldi? Tra interrogazioni in Consiglio comunale, esposti in

Continua a leggere... Eurospin di Cibali, trasparenza negata. Perchè?

Avrebbe compiuto 90 anni questo mese Tittà Scidà, già presidente del Tribunale per i minorenni di Catania, scomparso da otto anni. Ci piace ricordarlo proponendo una corrispondenza tra lui e Padre Resca, della

Continua a leggere... Carteggio Scidà-Resca sul dissesto, una storia antica

del 27 dicembre 2019 (di )

Fanno quasi tenerezza ma danno anche speranza i tentativi, da parte di alcuni cittadini, di ingentilire ed abbellire le aiuole di viale Mario Rapisardi abbandonate dall’Amministrazione. Parliamo di 37 aiuole senza

Continua a leggere... C’è speranza per viale Mario Rapisardi?

del 20 dicembre 2019 (di )

Murate o trasformate in piccole discariche, le aiuole di viale Mario Rapisardi testimoniano quanto la cura del verde sia estranea alla sensibilità della

Continua a leggere... Gli alberi di viale Mario Rapisardi

Duemila nuovi alberi per Catania. E’ questo il progetto scelto dai cittadini che hanno risposto alla consultazione pubblica aperta dall’Amministrazione Comunale per

Continua a leggere... Verde a Catania, “democrazia partecipata” a rischio bluff

del 9 dicembre 2019 (di )

Una spiaggia splendida, la Plaia, con chilometri di fine sabbia dorata e l’Etna maestoso sullo sfondo, innevato o meno a seconda delle stagioni. Un bene collettivo unico, di cui dovremmo

Continua a leggere... #diventerà bellissima #quando?

Raccontiamo oggi un’odissea che potrebbe anche risultare divertente ma è invece drammatica, non solo perchè riguarda le disposizioni sulle cure da ricevere nel caso di una futura, eventuale incapacità di autodeterminarci, ma anche perchè

Continua a leggere... Un percorso ad ostacoli per presentare le Disposizioni Anticipate di Trattamento

Una serie di iniziative, organizzate da Libera di Catania, scandisce anche quest’anno i “100 passi verso il 21 marzo”. Il percorso è già iniziato, con incontri realizzati di recente ed altri in programma per i prossimi mesi. L’appuntamento del

Continua a leggere... Con Libera per dire no alle mafie e sì all’accoglienza