del 26 febbraio 2019 (di )

Sull’immigrazione si possono avere opinioni diverse o si può non avere nessuna opinione. Si può rimanere più o meno coinvolti nelle grandi questioni a cui danno risalto i mass media: l’accoglienza degli sbarchi per esempio, o le grandi diatribe riguardanti il

Continua a leggere... I volti giovani dell’Italia multietnica

del 22 febbraio 2019 (di )

La neonata legge 132/2018 su immigrazione e sicurezza, fortemente voluta dal Minsitro Salvini, sembra pensata proprio per ingrossare le fila di persone irregolari presenti sul nostro territorio. E comunque per

Continua a leggere... Una legge ai limiti del diritto

del 18 febbraio 2019 (di )

Un grande tendone in piazza Stesicoro, da oggi 18 febbraio fino a sabato 23. E uno striscione con la scritta “Catania Città Aperta e Solidale”. Di fronte alla crescita di xenofobia e razzismo, molte associazioni che operano nel sociale, riunite in due

Continua a leggere... Per una Catania aperta e solidale

Dedicati alla memoria di Giambattista Scidà, i Seminari d’Ateneo del 2019 prevedono un ciclo di incontri dedicati al tema “Mafia e Antimafia oggi”. Ad organizzarli è il Dipartimento di Scienze umanistiche, con la collaborazione di

Continua a leggere... Mafia e antimafia oggi, l’Ateneo in memoria di Scidà

Una scelta coraggiosa e controcorrente, quella fatta da Claudio Consoli, capovara del fercolo di Sant’Agata che ha deciso di modificare il percorso della processione arrivata al suo punto più spettacolare e più atteso. Sostenuto dal

Continua a leggere... Festa di Sant’Agata, la sfida dei regolamenti

del 5 febbraio 2019 (di )

Dalla Sicilia al Piemonte, Sant’Agata viene venerata un po’ ovunque ed anche scelta come patrona. In provincia di Vercelli, è la patrona di Santhià, città che proprio da lei prende il nome (Sanctae Agathae) e dove viene festeggiata il 5 febbraio con un antico rito che prevede l’offerta di ceri. Per l’offerta del cero ogni

Continua a leggere... Sant’Agata, un antico culto sempre attuale

I volti, gli oggetti, i contrasti di luce hanno talora in sé un magnetismo che ci attrae, ma se ci chiamiamo Alberta Dionisi il nostro sguardo coglie subito il “quid” che

Continua a leggere... Alberta Dionisi, dipingere con la macchina fotografica

del 28 gennaio 2019 (di )

Un’occasione per riflettere e rielaborare, particolarmente importante in un momento in cui si tende ad annullare la memoria storica e a riproporre regimi antidemocratici e liberticidi. Questo è per Salvatore Distefano, docente di

Continua a leggere... Il Giorno della Memoria

del 14 gennaio 2019 (di )

Esperienze traumatiche che ingombrano il cuore e la mente, grumi di dolore che generano patologie gravi, disturbi della personalità, comportamenti asociali. I portatori di queste stimmate sono i bambini oggetto di maltrattamenti, incuria, abusi. Di loro si è parlato, lo scorso dicembre, al convegno “Il tribunale a servizio della Persona. La funzione dell’ascolto e la […]

Continua a leggere... Perchè ascoltare i bambini

Questa, dopo 35 anni, è l’ultima volta che sarò sul palco dei relatori, così Claudio Fava al termine del dibattito in occasione del premio nazionale di giornalismo “Giuseppe Fava – Niente altro che la verità. Scritture e immagini contro le mafie“. Premio che, quest’anno, è stato assegnato a Giovanni Maria Bellu, giornalista-scrittore, ex direttore del

Continua a leggere... Giuseppe Fava e il difficile cammino dell’antimafia