del 24 aprile 2018 (di )

Mentre le bombe USA-Regno Unito-Francia fioccavano, a scopo ‘dimostrativo’ sulla Siria, i giornali nazionali si interrogavano sul presunto silenzio dei pacifisti. Se ne sono risentiti i movimenti non violenti che

Continua a leggere... Dove sono i pacifisti?

del 16 aprile 2018 (di )

Mentre in tutto il mondo cresce l’allarme per i pericoli di guerra (Siria, innanzitutto), in troppi scenari (questione palestinese e questione curda, in primo luogo) gli organismi internazionali dimostrano la loro tragica incapacità nel garantire alle

Continua a leggere... Se vuoi la pace, prepara la pace

del 12 aprile 2018 (di )

“Come è possibile che sparare su una manifestazione sia legale o morale?” Lo chiedeva sei anni fa, ai suoi superiori, Shai, un ex sergente israeliano che aveva prestato servizio a Gaza. Non ha avuto risposta. E purtroppo la domanda è ancora molto

Continua a leggere... Gaza, tiro al bersaglio

del 5 aprile 2018 (di )

Quattro milioni e mezzo di euro per acquistare 9 veicoli militari dagli USA. Un costo non indifferente, già lievitato rispetto al 2015 quando si prevedeva una spesa di circa tre milioni e novecento euro, una cifra comunque notevole, giustificata nel

Continua a leggere... Flyer, come sprecare 14 milioni di euro

Di “scandaloso connubio fra Forze Armate e Chiesa” parla Alex Zanotelli, intervenendo sulla questione dei cappellani militari, ‘inquadrati’ nelle Forze Armate  e inseriti quindi in un sistema proiettato verso la guerra e che alimenta la crescita delle

Continua a leggere... No ai preti con le stellette, l’appello di Alex Zanotelli

Coloro che hanno a cuore le sorti della Palestina sono già a conoscenza delle clamorose violazioni dei diritti umani da parte del governo israeliano, che ha instaurato un vero e proprio regime di “apartheid” a danno dei Palestinesi, con normative discriminatorie, che opprimono la

Continua a leggere... Hebron, apartheid in Palestina

del 28 febbraio 2018 (di )

Una strada vuota, senza più negozietti, senza abitazioni, senza bambini, senza più gente. Solo giovanissimi soldati a guardia del nulla, e i “turisti”, pellegrini di pace ai quali – per salvare l’apparenza nei confronti del mondo – non può essere vietato l’accesso. E’ quanto si può

Continua a leggere... Palestina, Hebron città fantasma

del 17 gennaio 2018 (di )

Schierarsi a favore del disarmo e contro l’autoritarismo, prendendo posizione su questioni politiche fondamentali. Lo riteneva necessario Albert Einstein, che credeva alla responsabilità sociale degli scienziati e che si

Continua a leggere... Fisica di pace, nei contenuti e nel metodo

Anche quest’anno si svolgerà a Catania, domani 1 gennaio 2018, la marcia della pace che partirà da piazza Stesicoro alle 17.30 e si concluderà in Cattedrale. Il tema, “Migranti e rifugiati, uomini e donne in cerca di pace”, è quello scelto da

Continua a leggere... Marcia per la pace: per i migranti, con i migranti

La Palestina torna a bruciare, sono esplosi i ‘giorni della collera‘ dopo l’annuncio dell’amministrazione Trump di voler riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Si torna a parlare di morti e feriti, di razzi e raid aerei, e dietro il racconto dei fatti di cronaca riemergere la tentazione di presentare israeliani e palestinesi come due popoli […]

Continua a leggere... Questione palestinese, una lettura non convenzionale