del 28 dicembre 2017

Firmata il 27 dicembre, è entrata in vigore il primo gennaio 1948. E’ la nostra Costituzione, che compie settanta anni e, come si suol dire, non li dimostra. Non invecchia perchè è ancora, in gran parte, da attuare, perchè non è solo un documento ma va guardata come un processo, le cui

Continua a leggere... Buon compleanno Costituzione

Un centro di ascolto all’interno di una scuola, per cominciare dai giovani, per promuovere relazioni pari tra adolescenti e prevenire la violenza di genere. Da febbraio di quest’anno, tre volte a settimana, nella biblioteca dell’Istituto Vaccarini di Catania, è attivo uno ‘sportello’ di consulenza non specialistica, per accogliere e ascoltare ragazze e ragazzi ma anche […]

Continua a leggere... Pari Amore, uno sportello di ascolto per prevenire la violenza di genere

In questi giorni è un gran parlare del lavoro dell’Antimafia per controllare il numero dei candidati ‘impresentabili’ alle elezioni regionali di Sicilia. Il tempo insufficiente (o altro?) farà sì che solo dopo l’esito elettorale si potranno conoscere i loro nomi. Questa imbarazzante situazione riapre vecchi interrogativi che riguardano la mafia, o le mafie, e la […]

Continua a leggere... Isaia Sales, la mafia utile alle classi dirigenti

Fino a 29 sostanze migrano dalla plastica all’acqua, quell’acqua imbottigliata che scegliamo di bere ritenendola più sicura rispetto a quella che sgorga dai nostri rubinetti. Alcune delle sostanze ‘migranti’ sono

Continua a leggere... ‘Bevi meno plastica’ per tutelare salute e ambiente

La ‘chiamata diretta‘ dei professori è stata bocciata, a Catania, dai collegi docenti di Alberghiero, Boggio Lera, Cutelli, Lombardo Radice, Principe Umberto. In altre scuole cittadine, secondarie di II grado, questo argomento non è stato proposto all’ordine del giorno dell’assemblea. In altre ancora (Spedalieri, Gemmellaro) i collegi hanno

Continua a leggere... La chiamata diretta e il docente precario di ruolo

Vandali stupidi e feroci, i soliti ignoti colpiscono ancora. Stavolta hanno preteso di cancellare un itinerario della memoria antimafia creato dai giovani alunni della Dante Alighieri di Catania. Domenica 21 giugno nell’ambito delle

Continua a leggere... Parco Falcone, attacco vandalico al Giardino dei Giusti

Aprire la terra e piantarvi un albero, possibilmente un albero da frutto perchè quest’albero dovrà ricordare una donna o un uomo che hanno dato frutto, hanno contribuito a rendere migliore il mondo con il loro impegno. E’ questa l’esperienza emozionante che hanno fatto i mille ragazzi coinvolti nel

Continua a leggere... Un giardino delle Giuste e dei Giusti in ogni scuola

Non l’ennesima petizione per riportare un problema all’attenzione generale ma due richieste precise per chiedere al governo di rimediare alle storture della 107 (Buona Scuola). La petizione di cui parliamo oggi riguarda la stragrande maggioranza dei circa 65.000 docenti assunti con il piano “straordinario” del 2015, ma dovrebbe – a nostro parere – essere firmata […]

Continua a leggere... Buona scuola e insegnanti esiliati, una storia esemplare

Il 17 marzo anche a Catania diverse centinaia di docenti e ATA (personale amministrativo e collaboratori scolastici) hanno manifestato contro la legge 107/15 (la cosiddetta ‘Buona scuola’) e i decreti attuativi, aderendo allo sciopero generale promosso dai Cobas e da tutti i sindacati di base. Il corteo, dopo aver

Continua a leggere... Scuola, la manifestazione del 17 marzo a Catania

del 15 marzo 2017

Come farà un papà ( o una mamma) che svolge un lavoro precario a compilare la schede preparatoria ai test Invalsi programmati per suo figlio? La tabella relativa alla professione svolta dai genitori rappresenta, infatti, un mondo del lavoro in gran parte ormai inesistente o comunque minoritario. Lo denuncia un genitore di cui oggi pubblichiamo […]

Continua a leggere... Per Invalsi nessuno è precario