del 1 aprile 2016 (di )

Una spada di Damocle da 14 milioni di euro pende sulla testa del Comune di Catania, anzi sul capo di noi cittadini catanesi che paghiamo ancora per l’eredità fallimentare della amministrazione Scapagnini, allora eletto a furor di popolo. Dovrà il Comune sborsare questa ragguardevole somma richiesta dalla Catania Parcheggi a titolo di

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, un progetto illegittimo

Ancora nulla di fatto per il risarcimento milionario chiesto dalla Catania Parcheggi al Comune di Catania, che – nel mese di giugno – aveva annullato l’appalto per la realizzazione del parcheggio interrato di piazza Raffello Sanzio. Lo scorso 22 ottobre si è svolta, presso la prima sezione del Tar di Catania, l’udienza fissata in seguito […]

Continua a leggere... Per il parcheggio Sanzio si attende l’udienza di merito

del 22 ottobre 2015 (di )

Per il chiosco che continua a somministrare alimenti e bevande in piazza Nettuno, noi cittadini catanesi dovremo sborsare 2 mila euro, le spese legali che il Comune è stato condannato a pagare dal TAR che ha dato torto all’amministrazione nel ricorso presentato dalla società Nuova Epoca. La cifra in fondo è

Continua a leggere... Piazza Nettuno, la vittoria del Chiosco

Era inevitabile che avvenisse. La Catania Parcheggi spa non poteva accettare senza reagire l’annullamento dell’appalto relativo al parcheggio interrato di piazza Raffaello Sanzio, decretato dal Comune di Catania nel giugno di

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, ora la ditta vuole una barca di soldi

Ce l’abbiamo fatta. Un  piccolo passo avanti è stato compiuto: il parcheggio Sanzio non si farà,  almeno non sulla  base del progetto presentato. Per noi è motivo di soddisfazione perchè questa è una battaglia che il nostro piccolo  blog si è intestata. Abbiamo chiesto e con paziente tenacia ottenuto l’accesso agli atti, abbiamo

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, il Comune fa marcia indietro

C’era una volta il Lido Tribeach. Adesso si chiama Molido, ha cambiato proprietario, ma è sempre lì, su uno dei pochi tratti accessibili della Scogliera (subito dopo piazza Tricolore), ormai sottratto alla fruizione dei catanesi, recintato e modificato per fare della bellezza di quel tratto di costa l’oggetto di una speculazione privata. Vero è che […]

Continua a leggere... Lido Tribeach/Molido, l’esposto di Argo ed altre associazioni

Il dado è tratto. Ieri la redazione di Argo ha unanimemente deciso di passare all’azione su un caso che considera di importanza fondamentale per la città, il parcheggio interrato di piazza Sanzio. Alla vigilia dell’inizio dei lavori, dopo aver chiesto e

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, un esposto di Argo per difendere la piazza

del 7 gennaio 2015 (di )

Non trenta, non quaranta ma addirittura 60 anni. E’ questa la durata prevista per la concessione di piazza Raffaello Sanzio all’ATI (Associazione Temporanea di Imprese) individuata a suo tempo dal Comune di Catania per progettare, costruire e gestire il parcheggio interrato di cui ci

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, la concessione infinita

S’ha proprio da fare questo parcheggio interrato in piazza Raffaello Sanzio? Concepito in situazione di supposta emergenza con tutte le deroghe concesse all’allora commissario Scapagnini, affidato in prima battuta ad ‘amici degli amici‘ e finanziato per venire loro incontro, rischia oggi di essere realizzato da un ‘principe’ dei parcheggi indagato per truffa e

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, contributo pubblico per un affare privato

4 livelli di parcheggio, due dei quali completamente interrati, uno per metà fuori terra e uno tutto fuori terra su metà della superficie totale (28.500 mq). Posti auto complessivi, 1.080, di cui 886 sotto terra. Più un Terminal Bus di 40 posti a raso. Così sarà il parcheggio di Piazza Sanzio, di cui oggi pubblichiamo […]

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, quattro livelli e due bugie