del 3 aprile 2020 (di )

Un isolamento a cui sono abituati ma che può diventare oggi, in alcuni casi, drammatico. E’ quello delle persone con disabilità che, nella situazione attuale, si sentono più invisibili del solito, dimenticate o considerate in modo solo marginale anche dai

Continua a leggere... Pandemia e disabilità, piove sul bagnato

del 29 marzo 2020 (di )

In un momento drammatico in cui si sprecano le lodi e il sostegno, quanto meno verbale, al lavoro di medici e infermieri, mentre arrivano soccorsi da altri Paesi ma non dall’Europa, si moltiplicano le restrizioni alla mobilità individuale e si introduce un blocco alla produzione di tutto ciò che non è essenziale, le fabbriche di […]

Continua a leggere... Se si potesse sparare al virus

del 13 marzo 2020 (di )

Difficile ragionare sul Coronavirus, non c’è dubbio, infatti, che siamo di fronte ad una situazione complessa e anche contraddittoria, con dati che vengono letti e confrontati, nello stesso mondo scientifico, in maniera non univoca. Alcuni fatti sono però sotto gli

Continua a leggere... Coronavirus, tra paure e voglia di futuro

“Abbattere le barriere” è il leitmotiv del Convegno sul progetto “Salute e benessere psicosociale dei rifugiati e richiedenti asilo sopravvissuti alle violenze sessuali e

Continua a leggere... Senza barriere, più diritti e più salute per tutti

Raccontiamo oggi un’odissea che potrebbe anche risultare divertente ma è invece drammatica, non solo perchè riguarda le disposizioni sulle cure da ricevere nel caso di una futura, eventuale incapacità di autodeterminarci, ma anche perchè

Continua a leggere... Un percorso ad ostacoli per presentare le Disposizioni Anticipate di Trattamento

Si chiamavaMoammed Sceab Discendentedi emiri di nomadisuicidaperché

Continua a leggere... Perla Mirasole, in campo per i diritti delle persone più fragili

Per l’ospedale San Marco, che oggi rischia di diventare – dopo 28 anni e 250 milioni di euro – l’ennesima incompiuta di Librino, il nome non è stato scelto a caso. E’ infatti quello del primo ospedale della nostra città, la cui origine deve farsi risalire a

Continua a leggere... San Marco, primo pubblico ‘refugio de poveri infermi’

del 18 novembre 2018 (di )

Un problema di tutta città e non solo della periferia. Lo ha detto a gran voce Massimo, un cittadino intervenuto alla folta e partecipata assemblea che si è svolta ieri mattina davanti ai cancelli del San Marco, la

Continua a leggere... San Marco, risorsa sprecata di tutta la città

Dov’è finito il Pronto Soccorso del San Marco? Se lo chiedono cittadini e associazioni che protesteranno domani davanti all’Ospedale San Marco, ancora chiuso. Una data scelta non a caso. Il 16 novembre, infatti,

Continua a leggere... Pronto Soccorso del San Marco, il servizio di emergenza negato

Quante volte sentiamo dire che i migranti tolgono il lavoro agli italiani. O ascoltiamo le proteste di chi non accetta che gli stranieri immigrati usufruiscano di servizi sociali, soprattutto sanitari. In questa guerra tra poveri, è come se molti degli italiani, spesso i più deboli, ritenessero che le prestazioni a cui i migranti possono accedere […]

Continua a leggere... Quando i migranti aiutano gli italiani a conquistare i propri diritti