del 31 gennaio 2020 (di )

Un signorile viale alberato costeggiato da dignitosi palazzi ed eleganti ville liberty, posto in una zona del centro che ospita anche una sede universitaria con annesso museo (di zoologia). E’ via Androne, lasciata sempre più in stato di abbandono. Ce lo segnala un

Continua a leggere... #diventerà bellissima #forse

Cappelli a punta, scheletri su abiti e magliette, zucche e candele, ragnatele e rivoli di sangue. I gadget della festa di Hallowen sono ormai di casa tra noi, come le feste a tema e i

Continua a leggere... Zucche, defunti e spiriti santi, un intreccio di tradizioni

Le centraline per il controllo dello smog non funzionano e comunque il rilevamento non è competenza del Comune ma dell’Arpa, l’Agenzia Regionale per l’Ambiente “La sinergia con l’Arpa è

Continua a leggere... Ambiente e rifiuti a Catania, le non-risposte dell’Assessore

del 1 giugno 2019 (di )

“Un respiro di troppo” è il titolo del romanzo noir che Massimo Polimeni ha ambientato in Sicilia e che è stato presentato ieri, venerdì 31 maggio, al Palazzo della Cultura, in occasione ed a chiusura della rassegna “Maggio dei libri”. Il

Continua a leggere... Un respiro di troppo

del 21 aprile 2019 (di )

Pasqua di resurrezione, di speranza, ma anche di responsabilità. Non a caso quest’anno Papa Francesco ha affidato le meditazioni che

Continua a leggere... Pasqua di responsabilità

Il mondo della scienza e quello dei produttori si sono confrontati lo scorso due aprile a Palermo, presso l’Università degli Studi, per fare il punto su una questione importante per tutti noi, l’utilizzo del glifosato in agricoltura. Gravissimi sono infatti i

Continua a leggere... Stop al glifosato, giornata di studio a Palermo

Sette aprile, in Italia una data come un’altra. In Rwanda il ricordo di un avvenimento indimenticabile, il 7 aprile 1994 iniziò il genocidio che portò alla morte di un milione di persone, colpevoli solo di essere figli della minoranza etnica del paese. Ieri a Catania, presso la sala Machiavelli di Piazza Università, si è svolta […]

Continua a leggere... Teneramente onlus, Maestre Montessori in Rwanda

Il “Tribunale dei ministri” di Catania ha chiesto l’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini con riferimento al caso Diciotti. Il reato contestato è sequestro di persona aggravato. Non avendo

Continua a leggere... Diciotti, per il Tribunale dei Ministri fu sequestro

Partirono anche dalla Sicilia i cosiddetti “treni della felicità”, i convogli che, nell’immediato secondo dopoguerra, trasportarono circa 70.000 bambini per darli in affidamento a centinaia di famiglie di lavoratori del Centro e del Nord. Si tratta di una pagina di storia italiana, poco conosciuta, che racconta un

Continua a leggere... Treni della felicità, quando Nord e Sud erano solidali

“Il Governo è abbastanza forte per stroncare in pieno e definitivamente la sedizione dell’Aventino. L’Italia, o signori, vuole la pace, vuole la tranquillità, vuole la calma laboriosa; gliela daremo con l’amore, se è possibile, o con la forza se sarà necessario”. 3 gennaio 1925, con queste parole Mussolini si assunse la responsabilità morale del delitto […]

Continua a leggere... A 90 anni dalle leggi fascistissime, il dovere della memoria