Non proprio un bagno di folla per il Giro d’Italia a Catania. A piazza Cavour (Borgo) pochi appassionati/tifosi e molti contestatori. Almeno 200, questi ultimi, che hanno manifestato contro la decisione degli organizzatori di

Continua a leggere... Non pedalare per i crimini israeliani # cambia giro!

del 28 aprile 2018 (di )

Mancano ormai pochi giorni, il quattro maggio inizierà la più attesa delle corse ciclistiche della nuova stagione, il Giro d’Italia, vera festa popolare ed uno dei pochi avvenimenti che riescano a compattare lo spirito nazionale. Se infatti il campionato di calcio divide, il Giro unisce i tifosi di tutti i

Continua a leggere... Il Giro giusto

Da un lato la “marcia del ritorno” del popolo palestinese che toccherà tutti i territori sotto occupazione israeliana da oltre cinquanta anni, che è costata il 30 marzo 16 morti e il ferimento di migliaia di palestinesi, sotto il fuoco dell’esercito israeliano. Dall’altro un evento sportivo, il Giro di Italia, una delle corse ciclistiche più […]

Continua a leggere... Il ciclismo non discrimina, il Giro di Italia non parta da Gerusalemme

Sarà una perdita d’acqua a dare il colpo di grazia al Palazzetto dello Sport di Nesima? La bella struttura, realizzata nel 1996 in vista delle Universiadi del 1997 ed utilizzata in modo saltuario per qualche evento sportivo e per qualche spettacolo, è da parecchi anni in stato di

Continua a leggere... Palasport Nesima, l’Amministrazione si attivi subito

del 22 maggio 2017 (di )

Una rapida visita al campo San Teodoro e all’ex palazzo di cemento, un incontro con rappresentanti delle associazioni e della Piattaforma per Librino, e con i bambini dell’orchestra di MusicaInsieme, discorsi sul ruolo della donne e dei giovani, e – naturalmente – sulle periferie, i luoghi da

Continua a leggere... Boldrini, le brigantesse e la stampa

Vecchie biciclette recuperate e tinteggiate di rosa hanno decorato le vetrine dei negozi insieme a palloncini, fiori, festoni, tutti rigorosamente rosa, per accogliere e festeggiare il transito dei ciclisti del Giro d’Italia nei paesi etnei. Addobbi graziosi, ma di cui presto non resterà che

Continua a leggere... Attese snervanti e comunicazioni carenti, l’altra faccia del Giro d’Italia

del 23 settembre 2016 (di )

Quattro milioni o quattrocento mila euro? Quanto vale Villa Fazio? Quanto è costata ai cittadini fino ad oggi? Quattro milioni veniva stimata nel 2009, quando fu realizzata, a cura del laboratorio di video giornalismo realizzato da “Step one”, una video inchiesta, che analizzava le

Continua a leggere... Villa Fazio in saldo

Un’esperienza eccezionale ed esemplare. Così viene raccontata la vicenda dei Briganti, squadra di rugby nata a Librino, nella lettura un po’ edulcorata che ne fa Nicola De Cilia nel libro “La pedagogia della palla ovale” di cui Argo ha già parlato. Abbiamo voluto capire meglio come stanno in concreto le cose e abbiamo fatto alcune […]

Continua a leggere... Rugby a Librino, la parola al capitano dei Briganti

Perché scrivere un libro come “La pedagogia della palla ovale: un viaggio nell’Italia del rugby” sulla valenza pedagogica del rugby? Perchè presentarlo, lo scorso settembre, alla Librineria, biblioteca popolare realizzata nel quartiere di Librino, là dove gioca la squadra di rugby dei Briganti ? Il motivo c’è, eccome. L’autore, infatti, Nicola De Cilia, pur non […]

Continua a leggere... La palla ovale e la voglia di riscatto dei giovani Briganti

del 10 luglio 2015 (di )

Quattordici anni, esile, una faccia pulita, gli occhiali che le danno quasi l’aspetto da secchiona. Viene descritta così la piccola atleta catanese Oriana Di Stefano, che ha ottenuto il secondo posto nei campionati italiani di Lotta libera “Gran premio Giovanissimi” che si sono svolti a maggio nella città di Roma. Ne parla Marcella Giammusso nell’ultimo […]

Continua a leggere... Da San Cristoforo guardando alle Olimpiadi