Per l’ospedale San Marco, che oggi rischia di diventare – dopo 28 anni e 250 milioni di euro – l’ennesima incompiuta di Librino, il nome non è stato scelto a caso. E’ infatti quello del primo ospedale della nostra città, la cui origine deve farsi risalire a

Continua a leggere... San Marco, primo pubblico ‘refugio de poveri infermi’

A dominio delle vallate dei fiumi Dittaino, Simeto e Salso, nell’entroterra ennese, sorge Centuripe. Sotto la città moderna si trova quella antica, che risale al tempo dei Siculi e raggiunse floridezza e prestigio in

Continua a leggere... Centuripe, una discarica sui luoghi della memoria

Si è svolto in uno stile discreto, che Nino Recupero certamente avrebbe gradito, l’incontro per intitolare allo storico catanese l’archivio storico del Comune di Linguaglossa. Dagli interventi di amici e colleghi che sono intervenuti è emerso il profilo umano, intellettuale e politico di questo

Continua a leggere... Nino Recupero, dalla storia all’utopia possibile

200 ore in tre anni nei Licei, 400 negli istituti Tecnici e Professionali. La cosiddetta Alternanza Scuola/Lavoro ha modificato in modo significativo i curricula scolastici, sottraendo tempo ed energie al

Continua a leggere... Alternanza Scuola Lavoro, come restituire tempo alla didattica

del 2 agosto 2018 (di )

Pubblichiamo anche oggi un testo di riflessione di Salvatore Distefano, docente di storia e filosofia in un liceo catanese e presidente della Associazione Etnea di Studi Storico-Filosofici. Facendo memoria di un evento storico preciso, in questo caso la data della caduta del regime fascista, il docente prova a rinnovare il

Continua a leggere... 25 Luglio 1943, una data italiana

del 1 luglio 2018 (di )

Forse il suo viaggio non è stato proprio ‘cheap’, economico, come egli lo definisce, considerato il costo dei pernottamenti (100 dollari a notte) nell’hotel del centro in cui ha alloggiato. Comunque Lucas Peterson, che ha descritto Catania nell’articolo pubblicato sul New York Times de

Continua a leggere... Un americano a Catania

del 23 giugno 2018 (di )

Una valutazione critica della traccia del tema di argomento storico assegnata, quest’anno, agli studenti che sostengono gli esami di Stato. La esprime un docente di Storia e Filosofia del Liceo Cutelli di Catania, Salvatore Distefano. La pubblichiamo volentieri, anche perchè

Continua a leggere... Esami di stato, un tema di Storia discutibile

Una Villa di età tardo romana in contrada Gerace di Enna, circa 15 km a nord dalla Villa del Casale di Piazza Armerina, rispetto alla quale, pur essendo meno ricca ed estesa, presenta delle peculiarità originali. Della campagna di scavi che la sta riportando alla

Continua a leggere... Villa romana in contrada Gerace, si arricchisce il nostro patrimonio

del 3 maggio 2018 (di )

Di Leda Antinori, staffetta partigiana, si è parlato a Catania il 18 aprile, in preparazione della festa della Liberazione. Per iniziativa de La Ragna-Tela, Le Città vicine e Catania Libri è stato, infatti, presentato il libro “Leda. La memoria che resta” di Anna Paola Moretti e Maria Grazia Battistoni, che hanno fatto un eccellente lavoro […]

Continua a leggere... Leda Antinori, una staffetta partigiana

Tanta tensione, nei giorni passati, rispetto allo svolgimento del corteo del 25 aprile a Catania. Una manifestazione che da tanti anni, partendo da piazza Stesicoro, raggiunge il Palazzo di Città e successivamente piazza Machiavelli (S.Cosimo e Damiano) dove, sotto le lapidi dei caduti partigiani (ricordiamo, in particolare, i

Continua a leggere... 25 aprile, a Catania un grande corteo fa ‘saltare’ tutti i divieti