del 18 ottobre 2017

Città di lava tra le lave, Catania storica è caratterizzata da edifici in conci lavici tra strade basolate. Le sue pavimentazioni stradali tradizionali erano infatti costituite da ‘basole’ di pietra lavica, blocchi di

Continua a leggere... Basolati in centro storico, chi li tutela?

del 11 ottobre 2017

La abnorme congestione del traffico in Circonvallazione e dintorni è stata la ricaduta immediata del cedimento stradale avvenuto in corrispondenza della rotatoria di Nesima, sovrastante la galleria in corso di costruzione della metropolitana. Inevitabili le

Continua a leggere... Cedimento rotatoria Nesima, interrogativi

Nessun risarcimento è dovuto alla Catania Parcheggi per la mancata realizzazione del parcheggio interrato di piazza Sanzio. Così ha stabilito il CGA (Consiglio di Giustizia Amministrativa) confermando la sentenza già emessa dal Tar nel giugno dello

Continua a leggere... L’ultima parola sul parcheggio Sanzio, il Comune non deve pagare

Pensavamo che fosse una battaglia persa, tanto che avevamo intitolato ‘La vittoria del Chiosco‘ il nostro ultimo articolo sulla struttura di piazza Nettuno. Da mesi invece il chiosco è chiuso e un piccolo cartello spiega che si tratta di un sequestro penale disposto dalla Procura della Repubblica sulla base dell’articolo 321 del

Continua a leggere... Sul sequestro penale del chiosco di piazza Nettuno

“Rozzi imprenditori cavernieri, distruttori di questa scogliera, meritevoli di farsi scagliare pietre e maledizioni da un novello Ulisse”. Con queste colorite e vibranti espressioni l’avvocata Lina Arena si era rivolta, su Facebook, ai membri della famiglia Testa che

Continua a leggere... Il giudice, su La Tortuga Lina Arena non ha diffamato

E’ trascorso un anno dalla demolizione della villa di via Ciccaglione 56, un edificio di inizio novecento, un tempo di proprietà del marchese Spinelli. Tra lasciti e vendite, è passato successivamente nelle mani di

Continua a leggere... Villa demolita in via Ciccaglione, era un bene vincolato?

Per adesso l’amministrazione comunale, e di conseguenza la città, può tirare un respiro di sollievo. Non dovrà pagare i quattordici milioni di euro chiesti a titolo di risarcimento per la mancata realizzazione del parcheggio Sanzio. Lo ha deciso il Tar di Catania respingendo il ricorso presentato da

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, nessun risarcimento alla Società

Una spada di Damocle da 14 milioni di euro pende sulla testa del Comune di Catania, anzi sul capo di noi cittadini catanesi che paghiamo ancora per l’eredità fallimentare della amministrazione Scapagnini, allora eletto a furor di popolo. Dovrà il Comune sborsare questa ragguardevole somma richiesta dalla Catania Parcheggi a titolo di

Continua a leggere... Parcheggio Sanzio, un progetto illegittimo

del 19 novembre 2015

Domenica 22 novembre, alle 10:30, a Catania, in via Opificio, nel quartiere di San Berillo, si terrà un’assemblea, indetta dalla Casa di Quartiere “Comefa” di cui il Comitato San Berillo  è promotore insieme a Circolo Arci Melquiades e Circolo Faber. Un incontro con abitanti del quartiere, associazioni, giuristi e tecnici urbanisti per discutere delle

Continua a leggere... Parola d’ordine: Salvare San Berillo

Ancora nulla di fatto per il risarcimento milionario chiesto dalla Catania Parcheggi al Comune di Catania, che – nel mese di giugno – aveva annullato l’appalto per la realizzazione del parcheggio interrato di piazza Raffello Sanzio. Lo scorso 22 ottobre si è svolta, presso la prima sezione del Tar di Catania, l’udienza fissata in seguito […]

Continua a leggere... Per il parcheggio Sanzio si attende l’udienza di merito