Ha chiesto di patteggiare. Il notaio Vincenzo Ciancico ha ammesso, cioè, le sue responsabilità: ha falsificato atti e ha intascato il denaro che ignari clienti gli davano per pagare le tasse e non lo ha versato nelle casse dello Stato. Il Gup Laura Benanti, nel corso della prima udienza preliminare a carico del notaio, accusato […]

Continua a leggere... Ciancico chiede di patteggiare cioè ammette

Se un notaio, uno a caso, ad esempio Ciancico, avesse “dimenticato” di versare le imposte dovute all’Agenzia delle Entrate, rischiando di rendere nullo un atto, cosa può fare un cittadino per accertarsi di non essere tra i “truffati” e per dormire sogni tranquilli? (Ammesso che sia al corrente di una notizia taciuta dagli organi di […]

Continua a leggere... Dopo il caso Ciancico, istruzioni per l’uso