del 22 luglio 2015 (di )

La riserva naturale orientata di Cavagrande del Cassibile (Avola-Siracusa) è, ancora oggi, chiusa ai visitatori, nonostante sia trascorso oltre un anno (giugno 2014) dall’incendio che distrusse parte della macchia mediterranea. Giungere dall’ingresso principale alla zona dei laghetti (la più conosciuta e ammirata) è

Continua a leggere... Cavagrande, laghetti chiusi

Non solo bellissima, ma anche unica dal punto di vita geologico. Cava Grande ha, infatti, una peculiarità, non si è formata per effetto dell’erosione del fiume e delle acque meteoriche, ma è una frattura tettonica nell’altopiano Ibleo. I margini della cava sono i punti più alti dell’altopiano e le acque piovane scorrono lungo i

Continua a leggere... Cava Grande, perché nessuno possa dire ‘non lo sapevo’