del 17 novembre 2019 (di )

L’opera scultorea realizzata nei primi anni del Novecento da Giulio Moschetti, ispirata al mito di Proserpina, viene oggi

Continua a leggere... #diventeràbellissima

Otto nuovi incarichi dirigenziali, a tempo determinato. Per reclutare questo ‘indispensabile’ personale, l’8 aprile 2016, da parte del Comune di Catania “E’ indetto avviso pubblico finalizzato al conferimento, ai sensi dell’art.110 comma 1 del decreto Legislativo n° 267/2000, mediante selezione per titoli e colloquio, di n. 8 incarichi

Continua a leggere... Comune di Catania, i dirigenti a tempo determinato li sceglie il Sindaco

del 10 maggio 2015 (di )

Catania non è una città che nuoti nel verde. Passi per i quartieri storici quando non esisteva un cultura specifica, eppure da quei tempi abbiamo ereditato la villa Bellini, il boschetto della Plaja e la villa Pacini. Quello che non è sopportabile è il

Continua a leggere... I parchi comunali, una città che respira

Strisciante privatizzazione di un bene pubblico o conveniente opportunità per valorizzarlo a beneficio di tutti? Ci riferiamo al boschetto della Playa, spazio comunale di cui fino ad oggi i cittadini hanno liberamente fruito, anche se troppe volte per sconciarlo e trasformarlo in letamaio, come spesso accade per l’incuria e l’inciviltà di

Continua a leggere... Il Boschetto ai privati, opportunità per i catanesi?

del 23 luglio 2010 (di )

Lo scorso 13 luglio, per la terza volta, è stata rilanciata con una conferenza stampa la ‘piattaforma per Librino’, promossa dalla Cgil e dalla Fillea-Cgil e sottoscritta anche dal Coordinamento per Librino, da don Santino Salamone – uno dei parroci del quartiere -, dal comitato LibrinoAttivo, dai centri Iqbal Masih e Talità kum, La Periferica, dal […]

Continua a leggere... Provaci ancora, Librino.

del 19 gennaio 2010 (di )

L’assenza, a Catania, di un nuovo Piano Regolatore Generale ha determinato in tutte le zone della Città interventi disorganici, frutto di varianti e/o dell’utilizzo di finanziamenti esterni. Da troppi anni a fronte di un dibattito che, come nel gioco dell’oca, è più volte iniziato per ritornare sempre al punto di partenza (ricordiamo che è stato […]

Continua a leggere... Catania, idee e progetti per l’Antico Corso

del 21 novembre 2009 (di )

Zfu: zona franca urbana. Non è una formula magica che genera avvenimenti mirabolanti ma una legge, ripresa da un’analoga esperienza francese, che intende concorrere alla riqualificazione di aree urbane caratterizzate da significativi fenomeni di disagio ed esclusione socio-economica favorendo, mediante programmi di defiscalizzazione, la creazione di piccole e micro imprese. Sono state istituite dalla Finanziaria […]

Continua a leggere... Zfu: una concreta opportunità per Librino