del 20 aprile 2017

Il luogo scelto per il convegno, la sala conferenze del Borghetto Europa, non può dirsi invitante. E’ squallido e claustrofobico, con vistose macchie di umidità nel soffitto, un guardaroba con grucce raccogliticce a vista, un solo wc per nulla accogliente. Il convegno in

Continua a leggere... Asp e migranti, un progetto in e out

del 3 febbraio 2017

Essere “titolare esclusiva” degli appuntamenti liturgici della festa di Sant’Agata frutterà di certo ad Ultima Tv una notevole raccolta pubblicitaria. In questi giorni molti occhi, non solo dei catanesi, saranno puntati sulla festa e i messaggi pubblicitari raggiungeranno un

Continua a leggere... ASP, la pubblicità migliora la Sanità?

Pasticci e irregolarità nello svolgimento dei test d’ingresso alla facoltà di medicina, alle scuole di specializzazione medica e alle prove dell’ultimo concorso per gli aspiranti medici di famiglia. Il tutto con strascico di annullamenti, effettivi o minacciati, e maxi ricorsi. E se i concorsi non brillano per correttezza, qualcosa osservazione meritano anche i corsi, caratterizzati […]

Continua a leggere... Medici di famiglia, come sprecare i soldi pubblici in corsi e concorsi

del 21 marzo 2012

Liste di attesa infinite, sia rispetto agli esami che alle visite; poche residenze sanitarie assistite (per malati cronici e/o anziani); sovraccarico dei Pronto Soccorso, anche a causa della cattiva gestione della medicina del territorio; scarsa efficienza dei servizi amministrativi, dove, nello stesso tempo, si spreca in alcuni settori e mancano risorse in altri. Insomma, una […]

Continua a leggere... C’era una volta la sanità pubblica

del 14 giugno 2010

Sono passati due anni dalla nomina di Massimo Russo ad Assessore regionale alla sanità e poco più di un anno da quando è stata varata la riforma sanitaria in Sicilia. L’obiettivo era di rivoluzionare le modalità di gestione della salute, essere più vicino ai bisogni della popolazione, ridurre gli sprechi e valorizzare le risorse, indicare per […]

Continua a leggere... Luci e ombre nella sanità siciliana

del 15 maggio 2010

3 milioni e mezzo di euro all’anno per tre anni (2010-2012) sarà il costo del Piano regionale per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che prevede il potenziamento sia delle attività di controllo e vigilanza nei luoghi di lavoro, che di quelle finalizzate ad attività di informazione, formazione, comunicazione e diffusione […]

Continua a leggere... Sicurezza e lavoro

del 12 aprile 2010

L’assessore Russo continua la sua riforma del sistema sanitario siciliano attraverso la rimodulazione della rete ospedaliera. I principi che enuncia sono pienamente condivisibili, ma aspettiamo la realizzazione concreta per valutarne l’efficacia. Sono già trascorsi 15 anni da quando è stata avviata la precedente riforma sanitaria che ha visto l’estinguersi di circa 60 UU.SS.LL. per dare […]

Continua a leggere... Posto letto in ospedale cercasi

Nel vedere gli elenchi delle consulenze nella sanità si constata che neanche dopo il divieto disposto per legge regionale è venuta meno una modalità che spesso è servita ad elargire favori o collocare propri fedelissimi nelle direzioni strategiche. Navigando tra i siti delle 9 Aziende Sanitarie Provinciali (ASP) della Sicilia abbiamo constatato che in alcuni […]

Continua a leggere... Consulenze in sanità: esperti o sanguisughe?

del 10 settembre 2009

Sarà uno degli indicatori di vero cambiamento della nuova riforma sanitaria il peso delle consulenze nelle nuove amministrazioni sanitarie. Il ricorso ai consulenti è una modalità che è stata a lungo utilizzata per nascondere favoritismi politici. In questi anni a Catania diverse Associazioni cittadine hanno denunciato l’abuso di consulenti da parte delle ultime Amministrazioni comunali: […]

Continua a leggere... Consulenze d’oro

del 1 settembre 2009

Oggi si insediano nelle Aziende sanitarie della Sicilia  i nuovi direttori generali. Per il Governo regionale le nuove nomine sono frutto di una scelta rigorosa di competenza e rinnovamento; per chi non ha condiviso o concordato, come Cuffaro e il Pdl di Firrarello e Castiglione (vedi ad esempio le reazioni, apparse su Repubblica e Siciliainformazioni, all’indomani delle nomine: Nessun_litigio; […]

Continua a leggere... Nuovi o lavati con…