L’appuntamento è per domani, sabato 1 settembre, in un’antica masseria di contrada Cubba, alla periferia di Catania. Dalle ore 14 alle 21 ci saranno attività di laboratorio, giochi, teatro, musica. Una festa, ‘Parole di Lulù 2018’, per ricordare una bambina venuta a mancare all’improvviso otto anni fa e per sostenere, contemporaneamente, progetti e

Continua a leggere... Parole di Lulù per Talità Kum, una festa per ricucire gli strappi

del 13 febbraio 2017 (di )

Garantire qualità e quantità nei servizi ai ragazzi e ragazze diversamente abili con servizi che funzionino a 360° e stabilendo rapporti virtuosi fra istituzioni scolastiche e famiglie.  A fornire questi servizi non sono solo gli insegnati di sostegno ma anche educatori specializzati in assistenza alla comunicazione (conoscono, ad esempio, la lingua dei sordi), assistenza igienico […]

Continua a leggere... Scuola, nessun risparmio sui diversamente abili

del 21 dicembre 2016 (di )

Si chiamano Fab Lab, nacquero nel 2003 negli Usa e sono approdati anche a Catania. Si tratta, in parole povere, di  piccole officine aperte a tutti, in grado di offrire servizi personalizzati per la fabbricazione digitale, di laboratori di creatività, posti dove è possibile costruire “quasi tutto”. Oltre che la “Digital Fabrication” vogliono portare la

Continua a leggere... Ed ora il ‘Fab Lab’ parla in siciliano

Quest’anno compie 20 anni e ha deciso di festeggiarli con attività rivolte non solo ai soci ma a tutti coloro che hanno interesse a scoprire quello che di antico si nasconde nel nostro territorio. Parliamo dell’associazione SiciliaAntica che, a Catania propone, per sabato mattina, 27 agosto, una “Caccia al Tesoro Culturale”. Un gioco e insieme […]

Continua a leggere... Sicilia Antica a caccia di un tesoro culturale

del 28 luglio 2016 (di )

Cristian, nel 2006, in seguito a un incidente stradale, era stato in coma per un lungo periodo. Il ritorno alla vita di tutti i giorni era stato particolarmente complicato, molti, troppi, segni del trauma persistevano, in particolare, rispetto ai problemi di deambulazione. Per superarli, inizialmente la terapia prevedeva la

Continua a leggere... Cannabis, una terapia impossibile?

Quanti sono i luoghi che non conosciamo di Catania? Quanti quelli non adeguatamente valorizzati? E quanti potremmo conoscerne se non fossero nascosti da un velo di degrado, abbandono e forse anche da qualche metro di immondizia? Sarà possibile scoprirli grazie ai

Continua a leggere... Nove laboratori per conoscere e valorizzare Catania

Qualche riflessione a margine della recente decisione del Comune di Catania di aderire alla settimana di azione contro il razzismo e di sensibilizzazione contro tutte le forme di discriminazioni e intolleranza, quando il liotru, simbolo della città, è stato illuminato di luci arancione mentre molti ragazzi liberavano palloncini colorati. Facciamo un

Continua a leggere... Luci e palloncini, efficaci contro le discriminazioni?

Hanno ottenuto il loro obiettivo ed esprimono soddisfazione le associazioni che avevano firmato la petizione “In difesa del Lungomare di Catania”, volta ad impedire la devastazione ambientale e la sottrazione di un bene comune alla città. Il Commissario Lucifora ha infatti deciso di

Continua a leggere... Revoca progetto Europa-Rotolo, soddisfatte le associazioni

del 6 gennaio 2015 (di )

E’ la Befana o sono i re magi a portare i doni ai bambini nella notte del 6 gennaio? Forse questa tradizione, non particolarmente cara ai siciliani, sta per scomparire, ma c’è qualcuno che vorrebbe ravvivarla dandole un sapore nuovo ed uno scopo solidale. A farlo sono i volontari della onlus di promozione sociale Talità […]

Continua a leggere... La Befana per i bambini di Librino

del 1 gennaio 2015 (di )

Catania non è al buio come nell’era Scapagnini, eppure molti punti dolenti rendono difficile conservare la speranza sul futuro della nostra città. E anche della nostra regione. Proviamo oggi ad individuare alcuni dei motivi che possono alimentare questa speranza: sarà il nostro augurio di buon anno. Non ci riferiamo certo alle

Continua a leggere... Capodanno 2015, perchè sperare