A.P.M.P. Associazione Pescatori Marittimi Professionali Catania COMUNICATO STAMPA   Micalizzi Fabio, Presidente Regionale dell’A.P.M.P. Associazione Pescatori Marittimi Professionali, esprime profondo dissenso sulla ventilata ipotesi di chiudere il porto di Catania ai cittadini ed agli operatori. Il Porto di Catania, funzionava meglio quando l’Autorità Portuale non esisteva, tanto che negli ultimi anni non si contano le […]

Continua a leggere... Associazione Pescatori Marittimi Professionali sulla chiusura del porto di Catania

COMUNICATO STAMPA   Pubblicità di carriere politiche A dispetto dei modesti risultati raggiunti nella gestione del porto di Catania, l’attuale Autorità Portuale, presieduta da un politico e non da un tecnico come vuole la legge, da oltre otto anni impegna intere pagine pubblicitarie, pagate quindi con pubblico denaro, ad auto promuoversi nel mandato ricevuto. Ai […]

Continua a leggere... Comitato Porto del Sole, quello che Santo Castiglione non dice

COMUNICATO STAMPA   “La chiusura del porto penalizza i ceti deboli”. Così protesta su un quotidiano un negoziante di articoli di mare che vede i suoi clienti respinti da sbarre automatiche all’ingresso del porto. E’ costretto quindi a concludere la sua protesta chiedendo alla Autorità Portuale di farli passare, magari facendo pagare loro una forma […]

Continua a leggere... Comitato Porto del Sole sulla chiusura del Porto

COMUNICATO STAMPA   E’ ancora in corso allo stadio portuale di Catania la partita calciopolitica contro le norme. Al momento la Destra batte la Sinistra 2 a 1. Il primo gol della Sinistra fu segnato grazie alla protervia del presidente-giocatore di squadra Autorità Portuale con maglia a strisce bianco-indaco, di governare il porto dal 1994 […]

Continua a leggere... Comitato Porto del Sole, una partita contro il comune interesse

COMUNICATO STAMPA   Anche il Sindaco Stancanelli ne sembra vittima dal momento che oggi 25.2.12 su La Sicilia racconta ai cittadini : “ora può ripartire la darsena, bloccata prima da un ricorso e poi dallo smaltimento degli inerti”. Pare infatti che il primo cittadino di Catania che è anche autorevole componente della Autorità Portuale, sconosca […]

Continua a leggere... Comitato Porto del Sole, altre nebbie sul “porto delle nebbie”

COMUNICATO STAMPA Ballare, mangiare e non capire. L’on. Di Pietro direbbe: nel porto di Catania che ci azzeccano Tango e Sushi invece che Tarantella ed Arancini ? Se lo chiedono anche i passeggeri sbarcati dalle navi che vorrebbero apprezzare sapori e saperi di Sicilia ma vengono invitati a fermarsi dentro il porto e ballare, non […]

Continua a leggere... Comitato Porto del Sole, tango e sushi invece che tarantella e arancini

Comunicato Stampa “Ci si difende nei tribunali; non sui giornali”. Si può essere d’accordo o meno, a condizione che comunque non si approfitti della buonafede dei lettori in assenza di contraddittorio. A Catania, Acqua Marcia si serve di un avvocato fuori dalle aule per giustificarsi sul settimanale MAGMA del 30.4.11 tacendo la verità sui seguenti […]

Continua a leggere... Sinistra Ecologia e Libertà su Porto Acqua Marcia

COMUNICATO STAMPA Sull’epistolario de La Sicilia un dirigente della Autorità Portuale, sostituitosi ai poteri rappresentativi dell’ente, si è scagliato con inusitata animosità contro la federazione Canottieri Riuniti di Catania “colpevole” di avere gareggiato e vinto nel 1994 una pubblica gara per la concessione di uno scalo per il diporto nautico. Ha infatti elencato un numero […]

Continua a leggere... Risposta della Canottieri Riuniti a dirigente Autorità Portuale

del 25 novembre 2010 (di )

COMITATO CITTADINO PORTO DEL SOLE Iniziativa di partecipazione democratica per la rinascita di Catania e del nostro Porto Il Presidente della Autorità Portuale il 16 .11 2010 alla stampa così replica al Vicesindaco che gli propone di chiarire i punti critici del Piano Regolatore Portuale: “E’ nostra volontà aprire il porto alla città” . Se […]

Continua a leggere... Nebbie in addensamento

Cominciamo dalla fine. Cominciamo cioè dalla recente denuncia di Rifondazione relativa al porto turistico che dovrebbe nascere a sud dell’attuale porto commerciale, all’inizio della Plaia. Il motivo della protesta è duplice perché due sono gli aspetti preoccupanti: il pericolo di una cementificazione del territorio e il modo scorretto con cui si è giunti a ritenere […]

Continua a leggere... Portualità a Catania: non sarebbe meglio specializzarsi?