del 31 maggio 2017

La gru svetta altissima sulla insenatura del golfo di Ognina, alla destra di chi si affaccia dalla balconata di piazza Mancini Battaglia. Ma anche dalla strada si vedono il corpo dell’argano e il suo lungo braccio emergere molto più in alto del piano stradale. Una struttura torreggiante, e invadente alla

Continua a leggere... E sul golfo di Ognina svetta la gru

Inquinamento e cambiamenti climatici, la questione dell’acqua, la perdita di biodiversità e altro ancora. Non sono i capitoli di un trattato ecologista sul deterioramento ambientale, ma alcuni dei temi affronatti nel primo capitolo della Laudato si’, l’enciclica di papa Francesco “sulla cura della casa comune”, la terra. Se ne è parlato due giorni fa a […]

Continua a leggere... Laudato si’, un’enciclica profondamente sovversiva

“Definire un bene comune è un po’ come ingabbiarlo, anche perchè il ‘bene’ di cui parliamo non è una ‘cosa’ o un luogo, ma un fatto, una pratica messa in atto da un movimento”. Esordisce così Giso Amendola, docente dell’Università di Salerno, prendendo la parola all’assemblea su Beni Comuni organizzata ieri nella

Continua a leggere... Beni comuni, un regolamento tutto da scrivere

L’appuntamento è importante, riguarda tutti i cittadini ed è per domani, 4 luglio, alle 9,30, nella palestra Lupo, simbolo di bene già abbandonato ed ora recuperato. Parola chiave: comune, anzi Bene comune. Con l’ obiettivo della stesura del Regolamento sui Beni comuni si terrà l’Assemblea Costituente Catanese, organizzata dal Movimento e dalla rete di associazioni. “Da diversi […]

Continua a leggere... Catania Bene comune, domani assemblea costituente

Nutrire il pianeta ma solo a parole. Expo 2015 a Milano ha mostrato le lacune e le contraddizioni del sistema: molto spazio alle multinazionali e poco alle cause e ai rimedi della fame nel mondo determinata da profonde diseguaglianze e dall’esclusione dei popoli dall’accesso, dalla gestione e dal controllo delle risorse naturali, acqua, terra , […]

Continua a leggere... Expo dei popoli rapinati di acqua, terra ed energie

Lo sgombero è avvenuto ieri, il chiosco ormai inutilizzato di viale Marco Polo non c’è più. A smantellarlo ha provveduto il Comune che questa volta non ha nemmeno la speranza di recuperare le spese, trattandosi di una struttura di proprietà non definita. Apprezzabile l’intervento dell’amministrazione, a patto che non rimanga circoscritto ad un

Continua a leggere... Rimosso un chiosco, si sgomberino gli altri insediamenti abusivi

del 16 luglio 2013

  COMUNICATO STAMPA   Costituito l’ “Osservatorio su Catania”: uno spazio pubblico aperto alle realtà democratiche ed ai singoli cittadini che desiderano cambiare Catania dal basso. Mercoledì 10 luglio u.s. presso il Centro Voltaire nel corso di una affollata riunione è stato costituito l’ “Osservatorio su Catania” , un insieme di realtà politiche, sociali e […]

Continua a leggere... Costituito ‘Osservatorio su Catania’

Idee e progetti chiari, espressi senza “peli sulla lingua”. Matteo Iannitti, candidato sindaco di Catania Bene Comune, nell’ultimo incontro sulle elezioni tenutosi a CittàInsieme, non si è smentito, confermando di appartenere a uno schieramento che ha messo al centro della propria proposta politica una

Continua a leggere... Iannitti, il vostro debito non lo paghiamo

del 31 marzo 2013

Isola delle Correnti (Portopalo di Capo Passero, Siracusa) un luogo magico, il più a sud d’Italia, una ‘punta’ che divide due mari: Ionio e Mediterraneo. Una piccola isola rocciosa di 10.000 metri quadrati, ultimi ad abitarla il farista con la famiglia (ma parliamo di tanti anni fa) non più direttamente collegata alla terraferma, ma facilmente […]

Continua a leggere... Salviamo Isola delle Correnti

COMUNICATO STAMPA     Ancora una volta scendono insieme in piazza i movimenti che lottano per la difesa della salute e del territorio contro le grandi opere inutili, dannose ed imposte ai cittadini: il 16 MARZO a MESSINA per chiudere definitivamente la partita del Ponte sullo Stretto e continuare le lotte per la Rinascita del […]

Continua a leggere... Marzo 2013, iniziative contro grandi opere dannose