Indignazione e dolore da parte del sindaco uscente, Enzo Bianco, di fronte alla “vandalizzazione” subita dai bagni pubblici del boschetto della Plaia. Certo, fa male vedere come viene trattato un bene pubblico che, al contrario, dovrebbe essere tutelato, soprattutto in un

Continua a leggere... Bagni pubblici al boschetto della Plaja, non tutti i mali vengono per nuocere?

del 10 maggio 2015 (di )

Catania non è una città che nuoti nel verde. Passi per i quartieri storici quando non esisteva un cultura specifica, eppure da quei tempi abbiamo ereditato la villa Bellini, il boschetto della Plaja e la villa Pacini. Quello che non è sopportabile è il

Continua a leggere... I parchi comunali, una città che respira

Strisciante privatizzazione di un bene pubblico o conveniente opportunità per valorizzarlo a beneficio di tutti? Ci riferiamo al boschetto della Playa, spazio comunale di cui fino ad oggi i cittadini hanno liberamente fruito, anche se troppe volte per sconciarlo e trasformarlo in letamaio, come spesso accade per l’incuria e l’inciviltà di

Continua a leggere... Il Boschetto ai privati, opportunità per i catanesi?

del 8 giugno 2013 (di )

Sono passati giusto due anni da quando il nostro sindaco Raffaele Stancanelli è volato a Londra, per partecipare alla conferenza finale del progetto europeo GRABS (acronimo di Green and Blue Space Adaptation for Urban Areas and Eco Towns) sulle strategie di

Continua a leggere... Catania, verde pubblico e affare privato