La legge di iniziativa popolare promossa dai Radicali per superare la Bossi-Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione è stata presentata a Catania pochi giorni or sono al Palazzo della Cultura. Pochi coraggiosi, congelati dalla

Continua a leggere... Ero straniero, una legge di iniziativa popolare

Arrivano da soli, ma non sempre per scelta. I minori non accompagnati che sbarcano sulle nostre coste vengono a volte mandati in Europa dalle famiglie che vogliono salvarli da un terribile destino. Altre volte, invece, partono con almeno con uno dei genitori, ma lo perdono ‘per strada’ e non solo perchè muore o viene ucciso […]

Continua a leggere... Storia a lieto fine di un piccolo migrante senza la mamma

del 10 dicembre 2012

Risale a poco tempo fa la notizia del tentativo di evasione dal CIE di Contrada Milo, a Trapani, di alcuni immigrati che contestavano la prolungata permanenza all’interno della struttura (aumentata dai 6 mesi previsti dalla legge n. 94/2009 ai 18 mesi del Decreto-Legge n. 89 del 23 giugno 2011, convertito in

Continua a leggere... CIE, storia di un fallimento

“Noi vogliamo solo lavorare per mantenere le nostre famiglie nella legalità. Tutti siamo provvisti di licenze, tutti siamo in regola, quello che ci manca sono gli spazi, senza nulla togliere ai commercianti locali, per lasciare finalmente la condizione di abusivi e costruire qualcosa anche per i nostri figli”. Con questo auspicio si concludeva nel dicembre del 2009 un […]

Continua a leggere... Senegalesi a Catania, un’inchiesta di Lavori in corso

del 9 marzo 2011

A Mineo, nel cosiddetto Villaggio della solidarietà, sono in procinto di arrivare, provenienti da tutta Italia, i primi rifugiati. E’ questo uno degli effetti dei tragici accadimenti nell’area maghrebina che hanno reso ancora più complicato il tema dell’immigrazione nel nostro Paese, da sempre  (e in particolare dopo la promulgazione della legge Bossi – Fini) vissuto  […]

Continua a leggere... I Rifugiati? Deportiamoli a Mineo

del 18 novembre 2010

Hanno sfilato il 14 ottobre, si sono arrampicati su una gru a Brescia, protesteranno la settimana prossima a Torino contro la sanatoria-truffa: sono oltre 100.000 i casi in tutta Italia di lavoratori stranieri che hanno un contratto regolare, ma non possono ottenere il permesso di soggiorno perché hanno ricevuto un precedente decreto di espulsione. La […]

Continua a leggere... Giù dalla gru, non solo a Brescia