del 15 settembre 2015 (di )

La stessa data per la nascita e per la morte. E’ nato e morto il 15 settembre don Pino Puglisi, figlio di un calzolaio e di una sarta, ucciso dalla mafia tre anni dopo essere divenuto parroco di una chiesa di Brancaccio, il quartiere difficile in cui era nato. Non solo la stessa data, quindi, […]

Continua a leggere... Ricordiamo don Puglisi ascoltando la sua voce

del 17 settembre 2013 (di )

Un prete scomodo, anche adesso che è stato proclamato beato. Così viene ricostruita la figura di don Pino Puglisi nel libro “Beato tra i mafiosi“, edito da De Geronimo, presentato giovedì scorso alla Feltrinelli, a ridosso del ventesimo anniversario della morte del prete palermitano. Ha seguito l’evento per noi Cettina Scopazzo, sempre interessata ai fermenti […]

Continua a leggere... Don Pino Puglisi, ‘beato tra i mafiosi’

Ripercorrere il cammino degli ‘eroi’ antimafia per conoscere le loro storie e capire le loro scelte. Lo hanno fatto gli alunni del biennio del Liceo Don Bosco di Catania, guidati dai loro insegnati, in vista della beatificazione di don Pino Puglisi, prevista per oggi. Ce la raccontano attraverso la penna del loro docente di lettere, […]

Continua a leggere... Da Cinisi a Palermo, sulle orme dei martiri antimafia

Pio La Torre si rivolterebbe nella tomba. I beni sequestrati ai mafiosi, in forza di una legge che reca il suo nome, vengono restituiti agli stessi, e su un vassoio d’argento, dalle amministrazioni pubbliche, le stesse che dovrebbero garantire moralità e trasparenza. E’ accaduto a Palermo, dove l’amministrazione comunale, senza attendere l’ok della Prefettura, ha assegnato […]

Continua a leggere... Beni confiscati alla mafia. E’ sempre Cosa loro