Erano 120.000 negli anni ’80, oggi sono circa 30.000, ma la lobby dei cacciatori è ancora potente e la classe politica ne è succube. Lo dimostra il fatto che, sebbene la Sicilia corra il rischio della desertificazione e sia stata devastata dagli incendi più di ogni altra regione italiana, l’assessore regionale Cracolici non ha esitato […]

Continua a leggere... Lipu, incendi e siccità non fermano le doppiette

Diminuiscono le aree protette, aumentano i giorni e i terreni disponibili per i cacciatori. Tutto in virtù della modifica della Legge sulla caccia in Sicilia che rischia di passare nel silenzio generale. Le norme approvate in commissione Attività Produttive della Regione siciliana vengono incontro soprattutto alle richieste dei cacciatori con la diminuzione della superficie di […]

Continua a leggere... Sicilia, più che mai paradiso di caccia

Periodi limitati in cui è possibile praticare l’attività venatoria e numero limitato di capi che è permesso cacciare, per ogni specie. Sono i vincoli a cui è sottoposta la caccia da quando è aumentata la sensibilità ambientale ed è diminuito il numero di animali selvatici presenti sul territorio. Da qui la necessità di un

Continua a leggere... La Lipu contro la pre-apertura della caccia