del 20 February 2009 (di )

Lo spettacolo dei detenuti della casa circondariale di Bicocca é andato in scena nel corso della giornata su “Il disagio in carcere- Prevenzione dei suicidi, tutela della salute, promozione del ben-essere fisico e psichico delle persone detenute”. “Mi sembra di essere libero”. Dice così uno dei detenuti di Casa teatro Bicocca, il laboratorio teatrale, condotto […]

Continua a leggere... “Sorrisi e voci”… un’evasione legale

del 13 February 2009 (di )

Riceviamo da Elvira Iovino, volontaria del Centro Astalli, questa lettera  inviata al dottor Tony Zermo in data 29/01/09, in risposta al suo articolo su La Sicilia, e rimasta senza riscontro e senza pubblicazione Sono una volontaria del Centro Astalli, il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati presente in tutto il mondo per accompagnare e difendere […]

Continua a leggere... La discriminazione dei numeri

del 2 December 2008 (di )

Contro l’ergastolo hanno rifiutato il cibo. Il primo dicembre, i 250 detenuti del carcere di Alta sicurezza di Bicocca, ergastolani e non, hanno attuato una giornata di sciopero della fame. La protesta catanese si inserisce all’interno della campagna nazionale “Mai dire mai” per abolire il carcere a vita, campagna organizzata dall’associazione “Liberarsi” che durerà fino […]

Continua a leggere... Sciopero della fame nel carcere di Bicocca