‘Ci sentiamo insicuri, vorremmo essere più protetti, qui, nella nostra “città”, Librino‘. Proprio per rispondere a questa diffusa sensazione di insicurezza e di paura, Sara Fagone, responsabile CGIL per le periferie, ha organizzato – nella scorsa settimana – un incontro tra gli abitanti di Librino e i responsabili del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza. Un […]

Continua a leggere... Librino, essere più cittadini per sentirsi più sicuri

del 23 luglio 2015

Il metodo è quello già sperimentato per la realizzazione della Piattaforma per Librino, con un passo ulteriore. Non solo mettersi insieme per fare emergere bisogni, desideri, persino sogni, che possano migliorare e rendere più vivibile il quartiere, ma lavorare ad una progettazione condivisa, una co-progettazione. Così lo scorso 2 luglio gruppi, associazioni, residenti della città […]

Continua a leggere... Librino, progettiamo insieme

Parte da Librino la proposta di migliorare la qualità della vita degli abitanti del quartiere e della città tutta. Per utilizzare i Pon Metro, vale a dire il programma operativo nazionale città metropolitane 2014/2020, e i fondi comunitari è iniziato un percorso di elaborazione progettuale da parte degli stessi cittadini del quartiere, una progettazione condivisa, […]

Continua a leggere... Librino scrive il Pon Metro per migliorare il quartiere

“Periferie al centro”. Sembra quasi un ossimoro la denominazione scelta per l’incontro pubblico organizzato martedì scorso a Librino da CGIL e Sunia di Catania, presenti rappresentanti locali e nazionali del sindacato. Centrare l’attenzione sulle periferie significa non dimenticare nessuna delle aree marginali della

Continua a leggere... Riflettori su Librino, città nella città

del 16 novembre 2014

“La bellezza è questa assemblea vivace, partecipata, in cui la gente si è espressa, ha esposto la sua rabbia, ha avuto il coraggio di contraddire le istituzioni”. Così Giacomo Rota, segretario provinciale della Camera del Lavoro di Catania ha concluso i lavori dell’assemblea pubblica organizzata da CGIL e Comitato Librino Attivo nell’auditorium della chiesa Resurrezione […]

Continua a leggere... Tutta la città adotti Librino

del 2 febbraio 2014

Non solo di numeri ma soprattutto di fatti e situazioni di povertà si è parlato giovedì sera nella sagrestia monumentale di San Nicola, in un confronto tra gruppi e persone che operano o vivono nei quartieri più difficili della nostra città. Lo spunto è stato fornito dallo studio di Simona Gozzo, ricercatrice del dipartimento di […]

Continua a leggere... Vecchi e nuovi poveri a Catania

del 18 gennaio 2014

“Librino non è solo degrado, noi ci viviamo con dignità” esordisce così Sara Fagone, abitante del quartiere e responsabile della sezione locale della CGIL, aprendo i lavori dell’assemblea svoltasi ieri pomeriggio, nella sede di viale Bummacaro, “Contro l’illegalità diffusa e per la valorizzazione del quartiere”. Invitati -e presenti- i rappresentanti di associazioni, scuole, municipalità, partiti, […]

Continua a leggere... Librino, non solo degrado

Un collegamento diretto centro-periferie e più precisamente un raccordo stabile Bianco-Librino. Lo hanno chiesto al neoeletto sindaco una serie di associazioni che sono da tempo presenti nel quartiere satellite di Catania che, come tutti i satelliti, continua a girare intorno al pianeta senza mai venire in

Continua a leggere... Librino/giunta Bianco, sperando in un percorso Comune

Gli amministratori catanesi non sembrano essersene accorti anche se ultimamente con i Briganti del San Teodoro, ci sono stati incontri ufficiali. E in ogni caso i ragazzi di Librino non hanno avuto né sovvenzioni, né facilitazioni. Nessuno “sconto”, dunque, nemmeno quando hanno diserbato, pulito, qualificato il terreno del campetto di Librino (costato 10 milioni di […]

Continua a leggere... Allrugby, Repubblica e Rai3 parlano dei Briganti di Librino

Perchè concludere la rassegna cinematografica “L’Italia che non si vede” nell’auditorium della chiesa Resurrezione del Signore di Librino, come è accaduto lo scorso 17 maggio, grazie alla disponibilità del parroco don Salvo Cubito? Innanzi tutto, come dichiara la responsabile della CGIL di Librino, Sara Fagone, per richiamare l’attenzione sul fatto che in questo quartiere di […]

Continua a leggere... In una chiesa di Librino per parlare di sicurezza sul lavoro