Ai militanti antirazzisti  arrivati davanti al CARA di Mineo il 18 dicembre, ‘Giornata internazionale dei migranti‘, avevano parlato chiaro: “non siamo più disponibili a essere trattati come animali”. Nessuno può perciò stupirsi se ieri, giovedì, centinaia di migranti sono usciti dal CARA per dirigersi in corteo verso Catania, e denunciare con forza le condizioni in […]

Continua a leggere... Cara-Mineo: i migranti protestano, la polizia carica

Due grandi manifestazioni (decine di migliaia i partecipanti) si sono svolte il 18 e 19 ottobre a Roma: uno sciopero generale, indetto dai sindacati di base (Cobas e USB) e un corteo organizzato da varie realtà politiche e sociali che si muovono per il diritto all’abitare, cioè per difendere e richiedere casa e diritti per

Continua a leggere... Manifestazioni di Roma, ma i giornalisti dove erano?

del 18 febbraio 2013 (di )

Un’analisi complessa quella proposta da Piero Bernocchi (portavoce nazionale Cobas) nel suo libro “Benicomunismo. Fuori dal capitalismo e dal ‘comunismo’ del Novecento”, presentato venerdì scorso a Catania nella sala-dibattiti della L.I.L.A. Lo ha sottolineato, nella sua introduzione, Nino De Cristofaro, dei Cobas scuola. L’autore, infatti, pur muovendo da una lettura materialistica della realtà di chiara […]

Continua a leggere... Benicomunismo

del 15 novembre 2012 (di )

Stavolta nessun balletto sulle cifre, che i manifestanti al corteo catanese del 14 novembre contro le politiche economiche “dell’Europa”, e in Italia del governo Monti, fossero veramente tanti nessuno lo mette in dubbio. Migliaia di giovani, e meno giovani, uniti dallo slogan “il vostro debito non lo paghiamo”, hanno denunciato il fallimento del governo ‘tecnico’, […]

Continua a leggere... Uno sciopero veramente generale

Fermiamo la guerra neocoloniale ed il razzismo Sosteniamo il diritto all’autodeterminazione dei popoli La risoluzione ONU n. 1973  porterà altre sofferenze al popolo libico oltre quelle già inferte dal regime di Gheddafi. L’obiettivo degli Stati Uniti e delle potenze europee non è la difesa dei diritti umani ma le abbondanti risorse energetiche (giacimenti di petrolio […]

Continua a leggere... Le associazioni antirazziste contro la guerra in Libia

del 28 febbraio 2011 (di )

Adesso ci sarà l’inchiesta. Ad andar bene, sempre che vengano accertate le vessazioni da parte di alcuni vigili urbani, ci sarà una condanna. Che non potrà ridare la vita a Noureddine Adnane, ambulante marocchino in regola con le nostre leggi. Lui non ce l’ha fatta più a subire e si è accartocciato tra le fiamme […]

Continua a leggere... Tanti Nourredine Adnane anche a Catania

del 25 febbraio 2011 (di )

1° marzo giornata nazionale contro il razzismo Lo scorso Primo Marzo oltre 300mila persone si sono mobilitate in tutta Italia per dire no al razzismo, alla legge Bossi-Fini, al pacchetto sicurezza, ai CIE. In molte città lavoratori italiani e migranti hanno scelto di mobilitarsi insieme, uniti dalla consapevolezza che il razzismo istituzionalizzato, le politiche di […]

Continua a leggere... 1° marzo a Catania

Sotto gli occhi di tutti, o meglio mentre tutti fanno finta di non vedere, si moltiplicano gli effetti perversi della “sanatoria truffa” che ha riguardato, e riguarda, i migranti senza permesso di soggiorno presenti nel nostro Paese. Nonostante le tante, e particolarmente partecipate, manifestazioni (che

Continua a leggere... Sanatoria migranti, la regolarizzazione si allontana

del 18 giugno 2010 (di )

Come in tutta Italia, anche a Catania lo sciopero degli scrutini, proposto dal movimento dei precari e da tanti coordinamenti indifesa della scuola pubblica e proclamato dai COBAS e da altri sindacati di base, ha ottenuto risultati significativi. Dai dati ancora parziali, e destinati a crescere, in possesso degli organizzatori, risulta che vi hanno partecipato […]

Continua a leggere... Chi si rivede: lo sciopero degli scrutini

Incoraggianti i dati dello sciopero che arrivano dalle scuole della provincia oltre che della città: scrutini bloccati al 100% in varie scuole (liceo scientifico Boggio Lera, Itis Marconi, Itis Archimede, Lombardo Radice, Lucia Mangano, Ipaa Asero di Paternò, Nosengo di Gravina, Istituto istruzione superio di Palagonia, Itis Euclide di Caltagirone…), nonostante l’ostruzionismo di vari dirigenti […]

Continua a leggere... Ottimo inizio anche a Catania dello sciopero degli scrutini