del 5 aprile 2017

Alcuni cittadini apprezzano gli interventi del Comune sul verde pubblico adiacente le loro abitazioni, anche quando si tratta di interventi non rispettosi delle piante e del paesaggio cittadino. Un nostro lettore, Antonio, abitante nei pressi di Via Pietro Novelli, ci ha scritto – ad esempio – di essere “felicissimo che finalmente il Comune (assente in […]

Continua a leggere... Alberi e siepi, potati o capitozzati?

Pensavamo che fosse una battaglia persa, tanto che avevamo intitolato ‘La vittoria del Chiosco‘ il nostro ultimo articolo sulla struttura di piazza Nettuno. Da mesi invece il chiosco è chiuso e un piccolo cartello spiega che si tratta di un sequestro penale disposto dalla Procura della Repubblica sulla base dell’articolo 321 del

Continua a leggere... Sul sequestro penale del chiosco di piazza Nettuno

E’ stata inaugurata in pompa magna la nuova sede della Confraternita Misericordia Catania – Santa Croce all’interno della Municipalità di San Giorgio. Si tratta di alcuni locali, di proprietà comunale, affidati alla Confraternita in comodato d’uso dopo un “atto di indirizzo politico-amministrativo” (delibera n. 178) immediatamente esecutivo. Le motivazioni dell’affidamento sono contenute nella ‘proposta di […]

Continua a leggere... Misericordia Santa Croce a Librino, un comodato d’uso arbitrario?

Per originalità e inventiva non li batte nessuno. I parcheggiatori abusivi di Catania non finiscono mai di stupire. Da quando è in vigore la sosta notturna a pagamento hanno trovato un nuovo modo di fare business. Seguiamo Andrea che va in centro e trova un posto ‘blu’ in cui parcheggiare. Un solerte parcheggiatore gli porge […]

Continua a leggere... Parcheggiatori abusivi, nella notte il ticket cambia padrone

del 5 marzo 2017

Poco, mal tenuto e trascurato. Così è il verde nella nostra città. Versa in una situazione di abbandono alla quale i catanesi si sono abituati arrivando a considerarla persino normale. Ci sono anche coloro che se ne lamentano ma soprattutto alcuni che non si rassegnano perchè si rendono conto che Catania ne perde in vivibilità […]

Continua a leggere... Catania, più verde per stare meglio

Mobili, elettrodomestici, biciclette, giocattoli destinati ad essere buttati via. Sta nascendo da questi ‘rifiuti’, creativamente trasformati in altri oggetti da immettere sul mercato, il progetto di upcycling FIERI (Fabbrica Interculturale Ecosotenibile del Riuso). Un progetto “esemplare” che la Fondazione con il Sud ha selezionato all’interno della propria Iniziativa Immigrazione, un bando del 2014 per favorire […]

Continua a leggere... FIERI, un progetto esemplare per contrastare spreco ed emarginazione

Villa Fazio, villa Bonajuto, villa Nitta e non solo. Sono alcune delle vecchie masserie di Librino, ristrutturate e destinate – con luci ed ombre di cui abbiamo parlato e intendiamo parlare ancora – a vari usi. Almeno nelle intenzioni, usi pubblici, collettivi. Altre di queste vecchie costruzioni, di valore quanto meno storico-antropologico, non sono state

Continua a leggere... Masseria dell’Ortolano, del Comune o di chi?

del 25 ottobre 2016

Quando sentiamo parlare di notai ci vengono in mente tasse e balzelli non indifferenti. Consultarne uno a Catania, adesso, però, non costa nulla. Il notaio da burocrate freddo e lontano diventa un consulente, che, mettendosi dalla parte del cittadino, lo mette in guardia e lo allontana da

Continua a leggere... A Catania consulenza notarile gratuita

Otto nuovi incarichi dirigenziali, a tempo determinato. Per reclutare questo ‘indispensabile’ personale, l’8 aprile 2016, da parte del Comune di Catania “E’ indetto avviso pubblico finalizzato al conferimento, ai sensi dell’art.110 comma 1 del decreto Legislativo n° 267/2000, mediante selezione per titoli e colloquio, di n. 8 incarichi

Continua a leggere... Comune di Catania, i dirigenti a tempo determinato li sceglie il Sindaco

Catania è tra le città a maggior rischio sismico d’Europa. Lo sappiamo. A tutelarci potrebbe essere il Piano di emergenza del Comune di Catania, realizzato nel 2011, rivisto ed aggiornato nel dicembre 2012, in osservanza all’art. 3bis della Legge n° 100 del 3/7/2012, “sistema di allerta nazionale per il rischio meteo-idrogeologico ed

Continua a leggere... Piano di emergenza sismica, impegni disattesi