del 9 agosto 2012 (di )

In tempi di crisi come il nostro, quando le attività imprenditoriali languono e i lavoratori perdono il posto, può essere importante rileggere quello che hanno scritto sull’economia mafiosa il magistrato Maurizio De Lucia e il giornalista Enrico Bellavia nel loro libro “Il cappio”. Pubblicato nel 2009, il testo affronta soprattutto il tema del pizzo e, […]

Continua a leggere... Il Cappio, la mafia e gli appalti pilotati

del 5 maggio 2010 (di )

No ai termovalorizzatori presentati da Cuffaro come unica possibile soluzione al problema dei rifiuti, sì alla raccolta differenziata e alla riduzione delle società d’ambito. Ecco le principali novità della legge sulla “Gestione integrata dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2010. Non abbiamo ancora finito di fare interminabili […]

Continua a leggere... Via gli ATO. Le Srr saranno migliori?

Vincitore assoluto il comune di Salaparuta che, con il 60,67 per cento, ha raggiunto il top ten della raccolta differenziata. A seguire i comuni di Poggioreale (58,93%), Gibellina (58,21%), Aliminusa (52,42%), Santa Ninfa (50,81%), Casteltermini (37,25%), Isnello (35%), Scillato, Montemaggiore (33,65%) e Sciara (con il 33,29%). Per il riciclo nei capoluoghi di provincia, primo assoluto […]

Continua a leggere... “Comuni ricicloni”, la classifica siciliana

La riforma degli ATO in discussione all’ARS, a nostro giudizio, rischia di cambiare poco o nulla rispetto al passato e probabilmente di peggiorare lo stato delle cose. La riforma così come è stata congegnata conferisce le responsabilità ai Comuni, gli oneri economici agli utenti e la gestione ai nuovi ATO. Tali ATO in nome della […]

Continua a leggere... Rifiuti Zero Sicilia e Comitati Siciliani sulla Riforma degli ATO

Puntuale come l’oscillare di un pendolo, ritorna a scadenza mensile la protesta degli spazzini dell’Ato Simeto che si rifiutano di lavorare perché non vengono pagati; i bordi delle strade tornano ad essere ingentiliti da teorie interminabili di sacchetti di spazzatura. I Sindaci dei paesi interessati ricominciano a minacciare sfracelli e lanciano appelli a ‘Gnazio,  al […]

Continua a leggere... Disastr-Ato Simeto: il mistero del Fondo di rotazione

del 20 luglio 2009 (di )

L’articolo di Piero Cimaglia, pubblicato su Ucuntu e da noi ripreso con il titolo Un fiume di immondizia e di debiti, ricostruisce la storia della Simeto Ambiente (ATO3) individuando le cause del suo fallimento nella voracità con cui consiglieri di amministrazione, funzionari e consulenti si sono appropriati dei soldi che i cittadini versavano sotto forma […]

Continua a leggere... Disinvolti incompetenti