del 9 giugno 2012 (di )

Su impulso del Magnifico Rettore, l’Università di Catania si è dotata di un nuovo regolamento (comprensivo di uno specifico e articolato tariffario) per l’utilizzo degli spazi dell’Ateneo. Non siamo ancora al Bed and Breakfast, ma il Movimento Studentesco Catanese ha ritenuto questa vendita di spazi pubblici “lesiva della

Continua a leggere... A.A.A. Affittasi aule

Dopo il ricorso al TAR del MIUR contro lo statuto dell’ateneo catanese, fortemente voluto da Recca, lo scontro all’interno dell’ Università ha subito un’ulteriore accelerazione. Il rettore e i docenti a lui più vicini, non ritenendo rilevanti le accuse di illegittimità, hanno deciso di portare velocemente avanti, secondo le nuove regole, il processo di applicazione […]

Continua a leggere... Università di Catania, lo statuto della discordia

Abbiamo chiesto anche al prof. F. Coniglione, ordinario di Storia della filosofia nell’Università di Catania, un giudizio sui diversi aspetti della riforma dell’università. Non si può negare, è stata in sintesi la sua risposta, che ci siano degli aspetti positivi, specie per ciò che riguarda la riorganizzazione interna delle università, l’eliminazione di certi sprechi, il […]

Continua a leggere... Ombre e luci nella riforma dell’università

Approvata in via definitiva al Senato il 23 dicembre, nonostante le proteste di studenti, ricercatori e docenti, la riforma dell’università, voluta dalla Gelmini, sembra cosa fatta. Vedremo in seguito che molti sono gli aspetti ancora non definiti perchè affidati a futuri decreti attuativi. Per adesso tentiamo una analisi della legge, nelle sue luci (poche, in […]

Continua a leggere... Riforma universitaria, in barba alle proteste