Espulsione, in alcune occasioni respingimento, in altre rimpatrio: sono i termini con cui viene descritto l’allontanamento “degli stranieri che non hanno, o non hanno più, diritto all’ingresso o alla permanenza nel territorio di uno Stato”. Di riammissione‘ parla Jean-Pierre Cassarino nel breve saggio “Migrazioni temporanee. L’altro volto del sistema europeo della riammissione”, pubblicato all’interno del […]

Continua a leggere... Rapporto Caritas e Migrantes. Precari tutti, migranti e autoctoni

del 19 luglio 2013 (di )

Vinci un concorso per lavorare come operatore sanitario ma, essendo sieropositivo,  il posto di lavoro ti viene negato. Una storia di altri tempi? No, è semplicemente quanto è avvenuto oggi in uno degli ospedali catanesi. In una conferenza stampa, svoltasi presso la sede della

Continua a leggere... Lila, non tacere sui diritti

Se la gente non va a teatro, il teatro va dalla gente, la incontra per strada. Lo fa per difendere il diritto al lavoro di 239 donne dell’Omsa di Faenza che entro il 14 marzo perderanno il posto. Loro, le donne, però hanno deciso di lottare mettendo in scena… pardon in strada il loro

Continua a leggere... Omsa, che gaffe! Il documentario “Licenziata” proiettato a Catania

del 4 giugno 2011 (di )

Comunicato Stampa E’ stata costituita a Catania ProLegis, una nuova associazione, presieduta dall’Avv. Patrizio Salerno, per la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori. Tantissimi e di grande spessore giuridico gli argomenti di competenza: malasanità, malagiustizia, malamministrazione, infortuni sul lavoro, vittime della strada, stalking, mobbing, violenze sui minori, comportamenti vessatori di banche, assicurazioni, finanziarie, […]

Continua a leggere... Costituita a Catania Pro Legis

del 28 febbraio 2011 (di )

La LILA (Lega Italiana per la lotta contro l’AIDS) di Catania promuove, dal 28 febbraio al 16 maggio, una minirassegna cinematografica. Le proiezioni, in tutto 6, si terranno al Palazzo della Cultura (via Vittorio Emanuele 121, angolo via Landolina), con inizio alle ore 20,15. Non si tratta, ovviamente, di un cambiamento della ragione sociale dell’organizzazione, […]

Continua a leggere... Ciak si LILA

del 18 giugno 2010 (di )

Come in tutta Italia, anche a Catania lo sciopero degli scrutini, proposto dal movimento dei precari e da tanti coordinamenti indifesa della scuola pubblica e proclamato dai COBAS e da altri sindacati di base, ha ottenuto risultati significativi. Dai dati ancora parziali, e destinati a crescere, in possesso degli organizzatori, risulta che vi hanno partecipato […]

Continua a leggere... Chi si rivede: lo sciopero degli scrutini

del 25 aprile 2010 (di )

Aumentano gli iscritti all’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), soprattutto giovani che sentono attuali e propri gli ideali e le motivazioni dei partigiani. Un segnale concreto per ribadire che la liberazione del nostro paese dal nazifascismo non è un evento da celebrare e/o imbalsamare. Soprattutto oggi quando governano forze che nel loro recente passato hanno rivendicato […]

Continua a leggere... La Resistenza e i diritti universali

del 4 aprile 2009 (di )

I primi sono i buoni-libro che ogni comune d’Italia assegna agli studenti che frequentano le scuole dell’obbligo, i secondi sono gli amministratori del Comune di Catania che da diversi anni non distribuiscono i buoni libro. Scrive infatti l’A.S.A.SI (Associazione delle scuole autonome della Sicilia) nella sua letterina del 26/3/2009 che “Catania è l’unico comune d’Italia che

Continua a leggere... I buoni………e i cattivi

del 7 marzo 2009 (di )

Anche se quasi nessuno lo sa, Catania ha uno Statuto d’avanguardia già dal 1995. Esso prevede varie forme di partecipazione popolare (referendum, istanze, diritto d’udienza), che sono rimaste solo sulla carta, a causa della mancanza del necessario regolamento attuativo.  Un gruppo di cittadini, riuniti nel Comitato Noi Decidiamo, hanno deciso, dopo aver raccolto un consistente numero […]

Continua a leggere... Noi decidiamo