Paternò 2002, Motta Sant’Anastasia 2016, Biancavilla 2017, Centuripe 2018. Sono le tappe di un percorso di resistenza a progetti che mirano a stravolgere il territorio, ad ‘avvelenarlo’ con

Continua a leggere... Da Paternò a Centuripe, cittadini attivi in difesa del territorio

A dominio delle vallate dei fiumi Dittaino, Simeto e Salso, nell’entroterra ennese, sorge Centuripe. Sotto la città moderna si trova quella antica, che risale al tempo dei Siculi e raggiunse floridezza e prestigio in

Continua a leggere... Centuripe, una discarica sui luoghi della memoria

del 5 novembre 2016 (di )

Nella raccolta dei rifiuti è l’amministrazione comunale a “fare la differenza ma – ahimè – spesso non la differenziata”. Lo sostiene Giusy Pedalino, consigliera comunale di opposizione a San Gregorio di Catania che ci racconta la storia della raccolta differenziata nel suo paese. Partiamo dal 2011 quando, con la precedente amministrazione, ha inizio il servizio […]

Continua a leggere... Differenziata a San Gregorio, rischio flop

del 3 marzo 2016 (di )

Porta a porta per tutta la città, un totale di 7 isole ecologiche (due già funzionanti, in viale Nettuno e a Picanello, una con bando in corso in via Generale Amelio, altre quattro già individuate), 30 ecopunti mobili in alcune piazze della città (5 per ogni quartiere) per permettere a tutti i cittadini di conferire […]

Continua a leggere... Rifiuti a Catania, l’appalto che verrà

del 23 luglio 2013 (di )

Prima l’Isola della Correnti, oggi i “laghetti” di Cava Grande. Una maledizione sembra abbattersi su alcuni dei più bei siti naturalistici della Sicilia, presenti nel siracusano. Diversamente dalle favole, però, in questo caso non ci sono orchi cattivi. Più semplicemente, interessi economici e speculativi sembrano farla da padroni. Come scrive Giovanni Scalia sul

Continua a leggere... Cava Grande del Cassibile, fine di un sogno?

    COMUNICATO STAMPA       Apprendiamo con sgomento la notizia del sequestro della discarica di contrada Tiritì a Motta Sant’Anastasia, gestita dalla società Oikos. Quello che i comitati denunciano da anni pare che sia confermato da quanto riportato dalla stampa. Come Associazione Rifiuti Zero continuiamo a informare con i nostri incontri che la […]

Continua a leggere... Rifiuti Zero Sicilia sul sequestro discarica di contrada Tiritì gestita da OIKOS

del 25 marzo 2013 (di )

Una decisione poco meditata? un atto burocratico a chiusura di un procedimento già avviato?  Non sappiamo, Certo è che il 4 febbraio scorso l’assessorato regionale Territorio e Ambiente aveva dato alla ditta agrigentina SOAmbiente l’autorizzazione ad aprire una discarica di inerti nella cava Stallaini, un nome che ai più dice poco, ma che si trova […]

Continua a leggere... Cavagrande, scampato pericolo

Ammontano ad oltre 50.000.000 di euro i contributi che la Regione Sicilia ha stanziato per il 2011 per Enti, associazioni più o meno culturali, fondazioni e altro. Da alcuni articoli apparsi sulla rete (Siciliainformazioni; palermo.blogsicilia) sappiamo che la somma stanziata è inferiore del 10% rispetto a quella dello scorso anno. Durante la discussione all’ARS qualcuno si è lamentato della […]

Continua a leggere... Finanziamenti per tutti, un contributo non si nega a nessuno

del 5 maggio 2010 (di )

No ai termovalorizzatori presentati da Cuffaro come unica possibile soluzione al problema dei rifiuti, sì alla raccolta differenziata e alla riduzione delle società d’ambito. Ecco le principali novità della legge sulla “Gestione integrata dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2010. Non abbiamo ancora finito di fare interminabili […]

Continua a leggere... Via gli ATO. Le Srr saranno migliori?

La riforma degli ATO in discussione all’ARS, a nostro giudizio, rischia di cambiare poco o nulla rispetto al passato e probabilmente di peggiorare lo stato delle cose. La riforma così come è stata congegnata conferisce le responsabilità ai Comuni, gli oneri economici agli utenti e la gestione ai nuovi ATO. Tali ATO in nome della […]

Continua a leggere... Rifiuti Zero Sicilia e Comitati Siciliani sulla Riforma degli ATO