del 6 novembre 2013 (di )

Posteggiatori e ambulanti abusivi, ‘lape’ che raccolgono ferro, ladri di cavi elettrici e tombini di ghisa –i lavori di chi non ha un lavoro-, ma anche sale da scommesse e agenzie che offrono prestiti: le nostre strade, per chi li vuol vedere, offrono in quantità indizi della dilagante difficoltà, per tante persone, di sbarcare il […]

Continua a leggere... Rapporto SVIMEZ, sprofondo Sud

La ricorrenza della Festa della Repubblica ripropone ogni anno la questione (e le polemiche) se sia opportuno festeggiarla con la tradizionale parata militare ai Fori imperiali di Roma. Quest’anno poi è arrivata a ridosso dei drammatici eventi connessi al terremoto in Emilia, per cui da più parti si è rinnovata la richiesta di

Continua a leggere... La Repubblica italiana è (ancora) fondata sul lavoro?

del 10 febbraio 2011 (di )

Non sappiamo se l’Ikea aprirà mai un ‘negozio’ in Kazakistan, ma certo il responsabile dell’azienda per quel paese difficilmente potrà lamentare, da parte del rais locale, un trattamento simile a quello subito dal suo collega Ton Reijmers, responsabile per l’Italia, a Palermo. Il fatto: per quanto convocato dal governatore Lombardo, dopo aver fatto un’ora di anticamera, si […]

Continua a leggere... Lombardo perde il pelo ma non il vizio

del 9 agosto 2010 (di )

“Tutto va ben, madama la marchesa!” Incurante della grave crisi che sta mettendo a dura prova, in particolare, l’economia meridionale , il barone Partecipazio* continua a rivolgersi ai tantissimi signor Bonaventura* che lo stanno a sentire, beati e rincitrulliti dal sorriso stereotipato del loro ammaliatore, sicuri che alla fine diventeranno anche loro milionari. Ma, dietro le sue spalle, si […]

Continua a leggere... Crisi? Quale crisi?

del 28 giugno 2010 (di )

Il Report sullo stato dell’economia siciliana nel 2009, presentato l’8 giugno in anteprima a Ragusa dalla Banca d’Italia, ricorda le note di una marcia funebre. Non c’è un solo indicatore che riporti un segno positivo rispetto al 2008 che già era stato disastroso: male l’industria (-25% la domanda e -20% la produzione), male il settore delle […]

Continua a leggere... Economia siciliana: buio a Mezzogiorno